" />

cerca

Fragapane

"Scegliendo i fitosanitari si fa marcia indietro sulla sostenibilità"

Riceviamo e pubblichiamo

Alberto Fragapane, capogruppo Pd consiglio comunale

Sul tema della gestione del verde pubblico il centrodestra vercellese conferma incoerenza e scarsa lungimiranza.

Il Consiglio Regionale ha recentemente approvato all’unanimità una mozione del Movimento 5 Stelle sul tema della gestione del verde pubblico, che tra le altre cose indica testualmente di fare ricorso a “tecniche e metodi alternativi all’impiego di prodotti fitosanitari pericolosi”, attraverso diserbo fisico, meccanico e “l’impiego di prodotti composti da principi attivi non pericolosi”. Una mozione votata anche dal centrodestra, che comprende gli stessi partiti e in alcuni casi gli stessi consiglieri che sorreggono l’attuale giunta Corsaro.

A Vercelli, i segretari dei due principali partiti di maggioranza, Lega e Fratelli d’Italia, hanno affermato come il testo votato in Regione “ricalchi di fatto la strategia posta in essere dal nostro comune per la gestione del verde urbano”.

Si tratta di un testo che, invece, dà un indirizzo totalmente differente rispetto alle scelte dell’attuale amministrazione vercellese, che dallo scorso anno ha deciso di reintrodurre la possibilità di utilizzare prodotti fitosanitari convenzionali per la gestione del verde pubblico, in controtendenza rispetto alle scelte della precedente giunta di centrosinistra che li aveva aboliti.

A partire dal 2016 la Giunta Forte aveva infatti attivato un percorso che, pur nella sua non facile introduzione, aveva reso Vercelli un esempio virtuoso nell’utilizzo di tecniche e prodotti a impatto minimo sull’ambiente.

La giunta attuale ha scelto di interrompere questo percorso. Una scelta di cui la maggioranza di centrodestra deve assumersi le responsabilità, spiegando alla città (e forse anche ai propri colleghi di partito in Regione e in Comune) perché mentre l’Europa, l’Italia e ora anche il Piemonte decidono di spingere sulla sostenibilità, Vercelli decide di fare marcia indietro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500