" />

cerca

Duomo

Vercelli: celebrata da monsignor Arnolfo la messa dell'Uciim

L'iniziativa in collaborazione con l'Ufficio scuola dell'Arcidiocesi

Messa Uciim

Gli studenti con l'arcivescovo Arnolfo

Venerdì 28 maggio il Duomo di Vercelli si è riempito in ogni ordine di posti (nel rigoroso rispetto delle norme di distanziamento) da parte degli studenti della terza media e dell’ultimo anno delle superiori della città e del territorio (folta la rappresentanza del Liceo scientifico Avogadro, dell’Istituto Lagrangia, dell’Istituto comprensivo di Tronzano). L’occasione era la speciale messa degli esami, organizzata come ormai è tradizione dalla sezione vercellese dell’Uciim (Unione cattolica italiana insegnanti medi), in collaborazione con l’Ufficio Scuola dell’Arcidiocesi.

Tanti studenti hanno infatti accolto l’invito dei loro insegnanti, in particolare di quelli di religione, che hanno saputo motivarli e poi hanno voluto accompagnarli per condividere in cattedrale un bel momento di riflessione e di preghiera. La messa, celebrata dall’Arcivescovo Monsignor Marco Arnolfo insieme a Monsignor Giuseppe Cavallone e a Monsignor Mauro Rizzi, è stata accompagnata dai canti eseguiti dal gruppo dei giovani della comunità pastorale del Concordia- Regina Pacis, che hanno saputo creare una intensa atmosfera di raccoglimento e di coinvolgimento.

Nell’omelia l’arcivescovo ha invitato i ragazzi a farsi discepoli della scuola di Gesù, che è scuola di amore, e ad impegnarsi subito per dare buoni frutti, per il bene di tutti gli uomini e di tutto il creato; ha insistito sull’importanza di entrare senza esitazione nella stagione dell’amore, anche come via di ripresa e rinascita dalla dolorosa esperienza della pandemia. Particolarmente commovente è stato il momento delle preghiere dei fedeli: dopo le invocazioni generali, gli studenti hanno portato ai piedi dell’altare le loro personali e intime preghiere, deponendole silenziosamente in un cesto, a testimoniare il desiderio di riporre simbolicamente nel cuore di Gesù i loro più profondi e sinceri bisogni. La lettura corale della speciale preghiera per gli esami scritta sul segnalibro, omaggio tradizionale dell’incontro, e la benedizione solenne dell’Arcivescovo hanno concluso la celebrazione.

Uciim Vercelli

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500