cerca

Verso il voto

Elezioni politiche, al voto il 25 settembre: gli step fino alle urne

Le date chiave che porteranno alle elezioni politiche 2022

elezioni

Il 25 settembre 2022 gli italiani saranno chiamati al voto. Per la prima volta nella storia italiana, infatti, la popolazione viene chiamata alle urne nel mese di settembre per eleggere i propri rappresentanti in quella che sarà la 19° legislatura


Quella che si prospetta sarà quindi un’estate rovente, non solo per le temperature percepite in questi giorni. Da qui al 25 settembre, infatti, i partiti, ministeri e istituzioni governative si trovano a dover affrontare scadenze e step necessari e improrogabili per arrivare alle urne. 


Dopo lo scioglimento delle Camere, la prima data chiave è quella del 27 luglio ovvero il termine massimo entro il quale presentare le liste degli elettori italiani all’estero.


Tra il 12 e il 14 agosto, quindi tra poche settimane, i partiti politici dovranno invece presentare i propri simboli e le grafiche con cui si presenteranno alle urne. Le liste con i candidati di ogni partito dovranno invece essere presentate il 21 e il 22 agosto, un mese prima delle elezioni. La campagna elettorale vera e propria partirà quindi solo il 26 agosto anche se, ovviamente, molti leader politici stanno già approfittando di social, talk show e canali mediatici per avvicinare i propri elettori. 


Per quanto concerne la data delle elezioni, con la firma di Mattarella ai decreti per indire i comizi elettorali, è stato confermato essere il 25 settembre 2022. Si voterà, con buona probabilità, solo la domenica nella fascia oraria 7-23 e i rappresentanti di governo verranno eletti con la legge elettorale definita “Rosatellum”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500