cerca

L'accordo

Provincia e istituto agrario: raggiunta un'intesa per la Cascina Boschine

Incontro a cui ha preso parte anche il potenziale acquirente

Cascina Boschine

Un momento dell'incontro alla cascina Boschine

Stamattina, venerdì 11 marzo, si è svolto alla Cascina Boschine il previsto incontro tra il dirigente scolastico dell’Istituto Galileo Ferraris Cinzia Ferrara, il presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta, il consigliere delegato all’edilizia scolastica Pier Mauro Andorno e il potenziale acquirente interessato ad alcune pertinenze della cascina attualmente in usufrutto all’Istituto.

Nei giorni scorsi, dopo le voci che parlavano di una cessione di parte dell'azienda agricola, docenti e alunni avevano scritto una lettera ai giornali (leggila qui) in cui esternavano le loro preoccupazioni, prontamente smentite dalla Provincia (leggi qui). I toni pacati e collaborativi dell’incontro hanno portato ad un esito decisamente condiviso e favorevole per la scuola, a cui è stata data priorità in un momento in cui essa ha assoluto bisogno di “risollevarsi” dopo l’emergenza sanitaria. La Provincia si è confermata attenta alle esigenze della scuola, cui è intenzionata a dare priorità, ed interessata ai progetti proposti dall’Istituto, mentre la parte privata ha dato piena disponibilità a collaborare con la scuola il cui compito principale è quello di formare tecnici preparati.

“Siamo pienamente soddisfatti del risultato di oggi e grati per l’attestato di stima e fiducia dimostrato dalla Provincia, conferma del buon lavoro che stiamo portando avanti. Siamo certi che il mantenimento in capo alla scuola di tutti gli spazi utili alla didattica possa solo avvantaggiare i nostri studenti” ha detto il dirigente scolastico Cinzia Ferrara. “Compito della scuola è certamente quello di collaborare con gli Enti locali, di cui riconosciamo la disponibilità e l’attenzione nei nostri riguardi”.

L’Istituto, con il supporto della Provincia, sta provvedendo proprio in questo periodo alla riqualificazione della cascina Boschine per farne una sede in cui organizzare convegni di settore; dal prossimo anno, le classi potranno alternare ore in aula a ore di esercitazioni pratiche in un “laboratorio a cielo aperto”: in questo modo la cascina Boschine diventerebbe “il cuore pulsante” dell’Istituto agrario, degno rappresentante di un territorio a vocazione prevalentemente agricola.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500