cerca

il ricordo e la speranza

Una fiaccola per i bambini oncologici da Vercelli a Racconigi

Partirà domani, sabato 10 settembre, dalla sede di Aop in via Ariosto

Una fiaccola per i bambini oncologici da Vercelli a Racconigi

"Il ricordo e la speranza": così è stata chiamata la fiaccola che partirà domani, sabato 10 settembre (alle 8.30), dalla sede dell'Associazione oncologica pediatrica (Aop) di Vercelli e arriverà al Castello di Racconigi. La torcia, portata in bicicletta dalla ciclista Samantha Profumo, farà inoltre una significativa sosta intermedia all'ospedale Regina Margherita di Torino. A Racconigi verrà acceso un braciere e i bambini porteranno la fiaccola (elettrica) per gli ultimi metri. L'iniziativa è simbolica ed è stata denominata così perchè "il ricordo - spiegano da Aop - è per i 'piccoli guerrieri' che purtroppo non ci sono più e la 'speranza' è per le cure e per il progresso della medicina".
Inoltre, sempre sabato 10 settembre, alle 21 nel piazzale sud Castello Reale Racconigi si terrà "Note in Castello", una serata di solidarietà con musica e danze con Orchestra "inclusiva 5-70" di Crome in Movimento e con i ballerini di "W la danza ssd" & "asd Out of Dance". L'incasso a offerta sarà devoluto all'Associazione oncologica pediatrica.

L'Associazione oncologica pediatrica

L’Associazione oncologica pediatrica, presieduta da Roberto Francese, è attiva dall’aprile 2017 e continua ad operare in ricordo dei piccoli Alessandro, Lorenzo e Arens, morti di cancro all’età di soli sette e otto anni.
Aop fornisce costantemente aiuto ai medici, ai bimbi oncologici e alla ricerca: a Torino, grazie alla donazione del maestro Carlo Olmo, mette a disposizione un appartamento per le famiglie dei piccoli pazienti del Regina Margherita; ogni anno consegna a questo ospedale detachol, attrezzature e materiale sanitario. Negli anni Aop ha donato 15 televisori interattivi per le camere di degenza del reparto di Oncologia pediatrica; piantane per le flebo, carrelli per la biancheria e anche lavatrici e asciugatrici, risultate essere molto utili soprattutto durante l’emergenza sanitaria.

 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500