cerca

Solidarietà

Il Lupo Bianco riparte per l'Ucraina

Nuova missione a sostegno della popolazione

Carlo Olmo

Lo staff del Lupo Bianco all'ospedale di Vinnysta

Il Lupo Bianco riparte per un'altra missione a sostegno della popolazione ucraina.

Nelle drammatiche ore in cui l’Armata Rossa martella senza tregua né umanità Lysychansk, ultima roccaforte dell’Ucraina nell’Oblast, per conquistare l'intero Donbass; a meno di un 24 ore dal massacro dell’Isola dei Serpenti di Odessa - costato la vita a 21 persone, tra cui un bambino di 12 anni -, viene ufficialmente annunciato il nuovo messaggio di pace e speranza dal Lupo Bianco. “Mercoledì 6 luglio Lucio Ferrero e Matteo Gardelli partiranno per Vinnysta per consegnare circa 15 quintali di materiale sanitario a un ospedale civile. D’altronde le missioni di pace del Lupo Bianco non si fermano, non fanno un passo indietro davanti all’orrore voluto da Vladimir Putin e messo in atto dal suo esercito” commenta Carlo Olmo che cita, poi, lo statista inglese Winston Churchill, fra i principali  artefici della sconfitta del nazi-fascismo e ultimo, grande baluardo dell’Europa contro gli orrori della Seconda Guerra Mondiale: “Lo sforzo continuo - non la forza o l’intelligenza - è la chiave che sprigiona il nostro potenziale” disse il leader del partito conservatore. Olmo aggiunge che "sono l'uomo e le sue leggi ad aver creato magnificenze ma anche abissi: fra il cuore e la ragione, che dovrebbe essere al servizio del vero Amore disinteressato; fra la coscienza e l'etica che dovrebbe avere la fratellanza come cardine motore; io a questi valori ci voglio credere”.

Il Cavaliere al Merito della Repubblica, grazie alla sua vasta rete di volontari, farà arrivare, fra gli altri, in una delle principali città dell’Ucraina occidentale, un apparecchio per l’ecografia, elettrocardiografi e medicinali di prima necessità come Tachipirina, Ibuprofene, Fluibron e Brufen. E ancora: due deambulatori per bambini, altrettanti per anziani e materiale utile per le sale operatorie. Non solo. Ferrero e Gardelli consegneranno anche biscotti e alimenti ai bimbi ricoverati nel reparto di pediatria dell’ospedale di Vinnysta. “Tutte le volte che mi arriva una sincera richiesta di aiuto, arrivano le risorse giuste nel tempo giusto per quella esigenza, io, noi ci siamo. E mai per la sete di avidità o desiderio di vanità. Mai per arricchirsi. Il vero potere - sottolinea il Lupo Bianco - è nelle mani di chi vuole donare amore, in tutte le sue innumerevoli forme e strumenti. Il male fa notizia, ma il bene fa la Storia”. Il viaggio, a seconda della situazione, che resta molto critica anche nell’Ucraina occidentale, dovrebbe durare cinque, sei giorni.



Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500