cerca

in programma uno spettacolo al civico

"Aido continua a vivere con il sostegno di tutti"

Il presidente Casalino spiega le finalità e gli obiettivi dell'associazione

Marcello Casalino

Marcello Casalino presidente provinciale Aido

L’Aido, Organizzazione non lucrativa di utilità sociale onlus, fondata a Bergamo nel 1973, ha sede legale a Roma. E’ un’associazione costituita tra i cittadini italiani favorevoli alla donazione volontaria, post mortem, anonima e gratuita di organi, tessuti e cellule a scopo di trapianto terapeutico. E' apartitica, aconfessionale, interetnica, senza scopo di lucro, fondata sul lavoro volontario. Opera nel settore socio-sanitario e ha l’esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale.

A Vercelli negli anni l’associazione è andata scemando perché non vi è stato il giusto ricambio generazionale e i volontari si sono persi. "Con decisione negli scorsi anni abbiamo ricostituito la sezione provinciale e il gruppo intercomunale - spiega il presidente Marcello Casalino - trovando alcuni volontari che sono anche degli amici che credono in questa bella sfida, del dono organizzando quando possibile attività di informazione corner dedicati, eventi vari tra cui quello del prossimo 10 giugno al Teatro Civico di Vercelli a cui ho chiesto con piacere l’aiuto a Carlo Manzato, vero personaggio di tutto rispetto dal cuore d’oro e già rodato per questi tipi di iniziative benefiche, visto che ha già organizzato per altre associazioni eventi simili. Manzato con entusiasmo ha risposto subito di sì e si è messo all’opera organizzando uno spettacolo di tutto rispetto con un foltissimo gruppo di artisti che saliranno sul palco. Grazie di cuore, Aido può continuare a “vivere” con il sostegno di tutti, con l’autofinanziamento per potere proseguire con serenità l’opera meritoria dell’informazione e della sensibilizzazione sul territorio provinciale vercellese in tema di donazione di organi, tessuti e cellule con i suoi volontari. Ricordiamoci che in Italia ci sono circa 8.200 persone in attesa di trapianto e tra queste 200 bambini. Ecco la nostra sfida è quella della vita".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500