cerca

Contratti Covid

La Cgil Vercelli Valsesia al presidio in favore dei precari della sanità

Una delegazione sindacale è stata ricevuta in Consiglio regionale

Cgil Vercelli Valsesia

La delegazione vercellese davanti al consiglio regionale

Anche la Cgil Vercelli Valsesia ha preso parte al presidio organizzato giovedì 21 aprile, sotto la sede del Consiglio regionale, in via Alfieri a Torino.

Sindacati

"La manifestazione ha coinvolto le centinaia di lavoratrici e lavoratori precari del Servizio Sanitario Regionale che rivendicano una stabilizzazione, dopo aver stipulato contratti precari in piena emergenza Covid", spiegano dalla Cgil. A seguito della protesta, sono stati sospesi i lavori del Consiglio ed è stata ricevuta - dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, dall’assessore alla Sanità Luigi Icardi e dai consiglieri regionali presenti in aula - una delegazione sindacale che ha spiegato le ragioni della necessità di avviare un percorso di stabilizzazione a favore dei dipendenti a tempo determinato, considerato anche il possibile aumento dei tetti di spesa a fini assunzionali lasciato in capo alle Regioni.

Sindacati

"Il presidente della Regione ha affermato di voler convocare con urgenza un tavolo di confronto al fine di trovare soluzioni per risolvere la questione e ha dichiarato a mezzo stampa di avere l’intenzione di stabilizzare i precari con determinati requisiti e avviare un percorso di stabilizzazione per tutti gli altri - fanno sapere dal sindacato - Vigileremo, fermi nella volontà della protesta nel caso in cui le soluzioni proposte non siano soddisfacenti".

Sindacati

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500