cerca

KFor

Kosovo: il Regional Command West supporta la sanità locale

Alla cerimonia ha partecipato il colonnello Marco Javarone

Lo scorso 4 aprile 2022 si è concluso un progetto di Cooperazione Civile e Militare (Cimic) che ha visto i soldati italiani del Regional Command West (RC-W), impegnati nell’ambito della missione in Kosovo denominata Joint Enterprise, effettuare una donazione di apparecchiature radiologiche odontoiatriche a favore del centro di medicina della città di Pejë.

Il progetto è nato dalla collaborazione tra il Team Cimic del RC-W e l’Assessorato della Salute della Municipalità di Pejë e rientra nel novero dei numerosi progetti che il contingente italiano sviluppa in supporto delle istituzioni locali nel Kosovo occidentale. Alla cerimonia di consegna hanno partecipato il comandante del RC-W colonnello Marco Javarone (comandante della Scalise), il sindaco della Municipalità Gazmend Muhaxeri, l’assessore alla Salute Petrit Loci, il direttore dei Centri di Medicina Famigliare della munipalità Myrvete Salihi e il Team Cimic di RC-W.

Sia l’assessore alla salute sia il direttore dei centri di medicina al termine della donazione hanno espresso la propria profonda gratitudine per i materiali ricevuti, aggiungendo che risultano essere di fondamentatale importanza perché consentiranno al centro di incrementare il supporto medico a favore degli abitanti della Municipalità di Pejë. Infine, il sindaco ha ringraziato il comandante del RC-W e il team Cimic per il continuo supporto che i soldati italiani in missione in Kosovo forniscono all’intera Municipalità di Pejë, non solo con progetti afferenti il settore della salute ma anche in altri settori comunque fondamentali per la comunità. Il contingente multinazionale a guida italiana, su base Reggimento Artiglieria Terrestre “A Cavallo” della Brigata Pozzuolo del Friuli, opera secondo tre linee direttrici tese a garantire la sicurezza del Monastero di Decane, a monitorare la libertà di movimento nel settore occidentale del Kosovo e a favorire lo sviluppo economico e sociale della popolazione kosovara attraverso i progetti della Cooperazione Civile e Militare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500