cerca

Vercelli - Banca del Tempo

Braille: mostra fotografica dagli effetti tridimensionali

Inaugurazione il 2 aprile nella Sala delle Unghie, area Pisu

Banca del Tempo

La Banca del Tempo di Vercelli presenta la mostra fotografica dal titolo "Braille", un'esposizione che offre una lettura grafica/fotografica/estetica con inserti di cornici e interventi tridimensionali unici, che rendono le opere in grado di decifrare anche in modo tattile una immagine che normalmente è solo sollecitazione ottica.

"L'effetto è reso da artisti, Chiara Mazzeri, Laura Mazzeri e Filippo Mancari, che hanno saputo intervenire ciascuno con il proprio talento: la fotografia, la scultura e la cartotecnica - spiega Mimmo Vetrò, presidente della Banca del Tempo -. Fin da subito è stato chiaro che i campi d'azione si sarebbero intersecati a creare un oggetto artistico gioiello. La preziosità è infatti data dall'utilizzo di fili come fossero d'oro o d'argento che ridisegnano la  fotografia in modo estremamente raffinato - prosegue Vetrò -. Ciascuna è opera unica ben circoscritta nel proprio mondo poetico dalle cornici sempre diverse create da un artigiano davvero abile. Le fotografie, a linee minime e pure, si dissolvono in questo contesto per divenire "altro".  Chiara Mazzeri, fotografa concettuale, ha ideato il lavoro per rendere tridimensionale le proprie immagini. Braille è un lavoro che potrà essere sviluppato per la fruizione della persona diversamente abile, in cui specificamente l'abilità tattile sostiene quella visiva". 

La mostra, allestita nella Sala delle Unghie, nel complesso di San Pietro Martire (Area Pisu, piazza Antico Ospedale), sarà inaugurata oggi, sabato 2 aprile alle 17,30 e rimarrà visitabile fino al 10 aprile, dalle 17,30 alle 19. 

"La cittadinanza è invitata a visitare l'esposizione: si raccomanda il rispetto delle disposizioni anti Covid vigenti" conclude il presidente della Banca del Tempo. 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500