cerca

vercelli

Corsaro: "Il nostro acquedotto è virtuoso: perdite del 20%"

Il sindaco interviene sui temi della siccità e dell'acqua

Andrea Corsaro

Il sindaco di Vercelli Andrea Corsaro

Allarme siccità: nel distretto padano non piove significativamente dall'8 dicembre 2021 e la situazione diventa sempre più preoccupante. L'inverno 2021-2022, secondo Arpa Piemonte, è sia il 3° più caldo degli ultimi 65 anni, con un'anomalia positiva di temperatura media di +1.8° C, sia il 3° più secco con un deficit percentuale medio di circa il 70% rispetto alla norma climatica 1991-2020.

Siccità e acquedotti
La situazione è grave: "È uno degli anni in cui si constata maggiormente il problema della siccità – afferma il sindaco di Vercelli Andrea Corsaro – La portata del fiume Sesia è scesa tantissimo e quando verrà coltivato il riso sarà necessaria la regimentazione delle acque. Per quanto riguarda gli acquedotti la nostra città è eccellente nella distribuzione e nelle perdite,
che sono al di sotto del 20%. Vercelli è tra i luoghi virtuosi inseriti nella tabella A di qualità dell’acqua. Rispetto agli altri Consorzi la città è eccellente. Abbiamo un’ottima qualità e un ottimo servizio con una bassa dispersione rispetto alle medie italiane. Anche la regimentazione delle acque è gestita con grande professionalità". Tra le preoccupazioni c’è anche quella degli eventi atmosferici straordinari: "Vanno sicuramente tenuti presente – commenta Corsaro – Ne abbiamo subito da poco uno ai Cappuccini. Ora sono stati fatti dei lavori sui fondali, di ripristino degli argini e di sicurezza idrogeologica" .

Rogge e fontanelle
"Le rogge –prosegue Corsaro – sono colpite tutte dalla siccità. La mancanza di acqua è generale. A fare più impressione
è soprattutto il canale Cavour». Le fontanelle sono legate all’acquedotto e seguono una precisa programmazione con opportune indicazioni: «Per esempio – spiega il sindaco – al cimitero alcune vengono chiu- se perché non si rompano i tubi e altre sono lasciate con un filo d’acqua purché non gelino. Le fontanelle hanno un sistema di regolamentazione dettato anche dall’entità delle temperature".

Alberate cittadine
"Questo è il periodo per sostituire e per mettere a dimora le piante dove mancano: in corso Marcello Prestinari, in piazza Solferino e in piazza Pajetta. Da un punto di vista di sofferenza degli alberi al momento non ci sono problemi e prosegue il programma di bagnatura dei giardini cittadini".

Progetti
"Come Pnrr ci sono delle iniziative in zona: si parla di questioni relative alla distribuzione dell’acqua che viene dalla montagna. Sicuramente una situazione di emergenza farà muovere una serie di progetti" conclude Corsaro, che è anche presidente di Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Piemonte.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500