cerca

Rete regionale 'Il Bandolo'

Nuovo contributo per Diapsi Vercelli

Premiato il progetto 'AttraVerso il lavoro-con arte'

Il gruppo di Diapsi Vercelli

Diapsi Vercelli, con i progetti legati all’inserimento lavorativo tramite il laboratorio 'Brein', è una delle realtà più considerate in Piemonte, ottenendo fiducia e sostegno, in base a bandi specifici, da parte di realtà come Fondazione Crt e Regione Piemonte, oltre che, a livello cittadino, da Comune di Vercelli e Fondazione Crv. Ma, in passato, anche dalla Chiesa Valdese e da Banca d’Italia. Mentre con l’Asl Vc è attiva una convenzione con proficua collaborazione.

"Grazie a nuovo bando della rete regionale 'Il Bandolo', approvato a fine 2021, relativamente al progetto 'AttraVerso il lavoro-con arte' – spiegano dall’associazione - ci è giunto un prezioso contributo di 5.000 euro (il massimo previsto)". 'Il Bandolo' è una rete nata nel 2004 a Torino, presieduta da Nicola Emilio Iozzo, dedicata a chi opera nel campo della salute mentale e che ha unito i Dipartimenti di Salute mentale delle Asl e diverse associazioni operanti sul territorio. Diapsi Vercelli è certamente un sodalizio che sta esattamente su questa linea e si è fatto conoscere anche ne “Il Bandolo” proprio per la qualità dei progetti che sono stati attivati in questi anni.

"Brein è la 'griffe' di Diapsi Vercelli – proseguono dall’associazione - e non è un modo di dire, perché il nostro staff e gli utenti hanno costruito un vero atelier per abiti, borse e accessori, con linee di prodotti di alta qualità, ispirate sempre più all’arte e confezionate con estrema cura. Tanto è vero che una linea di prodotti è attualmente disponibile al Museo Borgogna. Una 'maison' come altre, che ha in più il valore aggiunto di ridare vita ai materiali di scarto e consentire una nuova occasione a persone che escono da fasi di sofferenza mentale. Ma non solo, perché in 'Brein' confluiscono altre forme di disagio sociale. Il nuovo contributo ottenuto è una bellissima notizia che ci stimola ancora di più nella nostra attvità".

La presidente Lorena Chinaglia sottolinea: "Ringraziamo 'Il Bandolo' per la fiducia che ci ha accordato, per noi è un ulteriore riconoscimento del valore riabilitativo del nostro progetto "AttraVerso il lavoro-con arte", che in questi mesi ha permesso a diverse persone di realizzarsi attraverso un percorso creativo, in cui ognuno contribuisce a realizzare prodotto esclusivi e di alta qualità".

Intanto (e fino al 31 gennaio) è ancora possibile sostenere Diapsi Vercelli attraverso "Il Mio Dono" e "Donazione Plus" di Unicredit. Per farlo bisogna collegarsi su ilMioDono.it; nella sezione Organizzazioni scrivere Diapsi Vercelli; cliccare su “Scopri di più” e poi su “Vota questa organizzazione” scegliendo “Vota via email o twitter”. Se si è scelto di votare via email, bisogna ricordarsi di cliccare, per conferma, sul link che arriverà. Ogni voto vale 1 punto. Per donare, invece, il primo step è uguale al precedente: da ilMioDono.it nella sezione Organizzazioni scrivere Diapsi Vercelli; cliccare su “Scopri di più”, a questo punto scegliere “Sostieni le iniziative in corso Brein - Percorsi di accompagnamento al lavoro e cliccare su “Dona adesso”. Compilare tutti i campi e scegliere un sistema di pagamento tra PagOnline e MyBank. Per effettuare una Donazione Plus, bisogna donare almeno 10 euro e indicare lo stesso indirizzo email/account Twitter che è stato usato per il voto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500