cerca

freebody

Il Monte Bianco e il Monte Rosa in un inedito "passo a due"

Il video proiettato per la prima volta in Italia

Passo a due – danza per una montagna fragile

Il Monte Bianco e il Monte Rosa che danzano per riconnettere l’umanità con la natura attraverso l’arte e la bellezza: è questo il contenuto del video “Passo a due – danza per una montagna fragile” girato tra la Valle d’Aosta e la Valsesia con lo scopo di sensibilizzare sul cambiamento climatico e sulla sostenibilità. L’iniziativa, in previsione di un film documentario a sostegno dei ghiacciai alpini, è stata promossa dall’associazione culturale vercellese Freebody ed è stata sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, dalla Provincia e dal Comune di Courmayeur.

Il filmato, già mostrato in esclusiva ad Expo 2020 Dubai è stato proiettato per la prima volta in Italia questa mattina, mercoledì 27 ottobre. Nel video, diretto dal regista Matteo Bellizzi, i monti ospitano sui propri versanti due ballerini che, relazionandosi con l’ambiente, riescono a portare un messaggio di armonia e di bellezza sulle cime e insieme una struggente richiesta di aiuto: “La sofferenza dei ghiacciai, che si fondono a causa dell’aumento delle temperature – spiega l’ideatrice e curatrice del progetto Daniela Tricerri della Freebody - è stata paragonata a quella dell’uomo carico di preoccupazioni che travolto dall’arrivismo della vita terrena non si accorge più di quanto stia facendo soffrire la natura”.

Il video, dalla valenza internazionale, è stato presentato dal presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Aldo Casalini, dal presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta, da Bellizzi e da Tricerri.

Articolo completo sul numero de La Sesia in edicola da venerdì 29 ottobre

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500