cerca

Soroptimist - casa circondariale di vercelli

Al via la parte didattica del progetto "Oasi delle api"

Gli alunni delle scuole elementari hanno seguito una lezione pratica

Oasi delle api

Una lezione sull'apicultura, rivolta ai bambini delle scuole primarie, alla casa circondariale di Vercelli: si è tenuta oggi, lunedì 11 ottobre, nell’ambito del progetto “Oasi delle api” del Soroptimist Vercelli, presieduto da Rita Manuela Chiappa.
L’iniziativa, sviluppata per il centenario del Club e organizzata con la collaborazione della casa circondariale, guarda alla sensibilizzazione dei giovani verso l’ambiente.

Prende quindi il via la parte didattica: gli studenti delle elementari, dopo aver svolto lezioni teoriche in classe sulle api e sulla tutela della biodiversità, hanno visto a livello pratico quello che hanno studiato. L’apicoltore Alberto Guernier ha mostrato loro l’alveare e il mondo delle creature millifere.

Hanno partecipato al progetto le classi 3 ͣ B e 3 ͣ C della scuola primaria Carlo Angela, la 2 ͣ A della Galileo Ferraris, la 2 ͣ B della Gozzano e la 3 ͣ B della Rosa Stampa. Non solo: era presente la classe 4 ͣ A “Arti figurative” del liceo artistico Alciati di Vercelli che ha dipinto l’arnia e creato un poster riassuntivo della sua esperienza.

Tra chi ha collaborato al progetto il capo dell’area educativa Valeria Climaco, la referente Antonietta Pisani e il comandante della Polizia penitenziaria Nicandro Silvestri.

 Altre foto e articolo completo sul numero de "La Sesia" in edicola venerdì 15 ottobre

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500