cerca

circolo vecchia porta casale

Esposto a Vercelli un libretto di Camillo Olivetti del 1899

Assemblea Compu con mostra di macchine per scrivere e calcolatrici

Esposto a Vercelli un libretto di Camillo Olivetti del 1899

Una trentina di collezionisti, arrivati da tutta Italia, ha partecipato, a Vercelli, al Circolo “Vecchia Porta Casale”, all’assemblea annuale dell’Associazione nazionale collezionisti macchine per ufficio (Compu). L’incontro, è stato anche occasione per festeggiare il venticinquesimo anno di fondazione del sodalizio, che conta un centinaio di soci distribuiti in tutta Italia.

Durante la mattinata, organizzata dal socio vercellese Silvano Gabotti, si è svolta l’assemblea elettiva che ha confermato come presidente nazionale Domenico Scarzello di Bra; segretario Cristiano Riciputi di Cesena; consiglieri Flavio Mantelli di Roma, Wolfgang Irler di Trento, Ugo Armaroli di Bologna, e i neo eletti Francesca Carducci di Piombino ed Emanuele Vanzetti di Milano. Un pranzo a base di specialità piemontesi, durante il quale sono stati ricordati i primi fondatori della Compu, ha concluso la giornata.

Oggetti d’epoca, rigorosamente originali, sono stati presentati in una mostra-scambio allestita nel salone del circolo. Il “pezzo” più pregiato, oltre alle macchine per scrivere e alle prime calcolatrici, era un libretto donato da Carlo Marselli al cognato Camillo Olivetti nel 1899, in occasione della laurea del futuro fondatore della Olivetti; il libretto, autografato da Marselli con dedica, è stato esposto al pubblico per la prima volta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500