cerca

Rosario e messe

Vercelli: da venerdì 1 inizia il triduo per San Francesco

Gli appuntamenti nella chiesa di Billiemme

Santa Chiara e San Francesco

Le statue di Santa Chiara e San Francesco d'Assisi venerate nella chiesa vercellese di Billiemme

Il nuovo mese di ottobre segna per la Chiesa l'inizio del triduo in onore di San Francesco, patrono d'Italia.

Nella città di Vercelli, come evidenziato in un ampio articolo apparso sull'edizione cartacea de “La Sesia”, non vi è più alcuna presenza francescana. La spiritualità legata al poverello d'Assisi, però, rimane nel cuore di molti fedeli, ritrovandosi in particolare nella chiesa di Billiemme, essendo stata per diversi secoli un convento francescano. A portare avanti i festeggiamenti per San Francesco, dunque, ora è padre Alberto Colombo, sacerdote marianista ed esorcista della diocesi eusebiana.

Il tradizionale triduo di preparazione quest'anno prevede per il fine settimana, venerdì 1 e sabato 2 ottobre, alle ore 17 la recita del Rosario con le litanie francescane e alle ore 17.30 la celebrazione della messa. Domenica 3 ottobre, invece, durante la liturgia festiva delle ore 10.30 verrà fatta memoria del Transito del serafico padre San Francesco (avvenuto nella notte del medesimo giorno del 1226 alla Porziuncola, dopo aver aggiunto alcuni ultimi versi al “Cantico delle creature”).
Per la festa di lunedì 4 ottobre, che ricordiamo essere anche “Giornata della pace, della fraternità e del dialogo” (come istituito dalla legge n. 24 del 2005), sempre al Billiemme, i devoti di San Francesco d’Assisi sono invitati nuovamente a partecipare alle ore 17 al Rosario e alle ore 17.30 alla successiva messa solenne.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500