cerca

Vercelli

“Un atto eroico che ha permesso di salvare vite umane”

Attestato di merito da parte della città a Ivan Foglia e Luigi Biscaldi

Gian Carlo Locarni, Ivan Foglia, Luigi Biscaldi e Andrea Corsaro

Gian Carlo Locarni, Ivan Foglia, Luigi Biscaldi e Andrea Corsaro durante la consegna del riconoscimento nella sala del Consiglio comunale

“Un atto eroico che ha permesso di salvare vite umane”: così il sindaco di Vercelli Andrea Corsaro ha descritto il gesto compiuto da Ivan Foglia e Luigi Biscaldi. Ieri, giovedì 30 settembre, il primo cittadino ha infatti consegnato loro un attestato di merito a nome dell’Amministrazione e della città per “il loro coraggio, disinteresse e volontà di aiutare gli altri”.

Era infatti lo scorso agosto quando i due, in riva alla Sesia per prendere un po’ di sole, avevano sentito delle urla. Avevano visto una mamma con la propria figlia di quattro anni che stava cercando di resistere alla corrente del fiume: a quel punto, senza esitare, i due vercellesi erano entrati in acqua per salvarle. Non solo. Poco dopo si erano accorti che anche il papà stava lottando per sopravvivere: rischiava di affogare tirato sott’acqua dalla corrente. I due erano riusciti a portare in salvo anche lui, prestandogli i primi soccorsi.

“È un onore  consegnarvi questo riconoscimento – ha ribadito il sindaco rivolgendosi a Foglia e Biscaldi – Quel punto del fiume Sesia è particolarmente pericoloso; il vostro è stato un atto eroico, un qualcosa che non può che essere qualificato come estremo senso civico e capacità di prodigarsi per gli altri, anche mettendo a rischio la propria incolumità”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500