" />

cerca

Vaccinazioni anti covid

Green pass obbligatorio al lavoro: come ottenerlo in Piemonte

Effetto certificazione obbligatoria: in Piemonte adesioni raddoppiate

Vaccini

Il Green pass diventa obbligatorio anche per i lavoratori, sia per il settore pubblico che per quello privato. È quanto annunciato lo scorso giovedì dal ministro della Salute Roberto Speranza, elencando alcuni dei provvedimenti presenti nella bozza inviata alla regioni in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. La data entro il quale i lavoratori dovranno adeguarsi è il 15 ottobre. A partire da quel momento, il green pass dovrà essere richiesto in entrata nelle aziende più grandi o a campione in quelle più piccole, stando a quanto si è appreso fino ad oggi. L’obbligatorietà del Green pass ricade anche ai lavoratori autonomi e partite Iva anche se ancora non è chiaro come funzioneranno i controlli in questo caso. Per quanto concerne il settore privato, spetterà alle aziende stesse provvedere ai controlli per i dipendenti e predisporre perciò, entro il 15 ottobre, l’organizzazione necessaria per la verifica del green pass, preferibilmente all’ingresso. Tutti i lavoratori sprovvisti di certificato verde saranno considerati assenti ingiustificati e, a partire dal quinto giorno, verranno sospesi senza alcuna retribuzione fino al 31 dicembre 2021 o alla presentazione del Green pass. Così come per il personale scolastico e sanitario, per cui l’obbligo di green pass era già scattato, tra le sanzioni non è previsto il licenziamento.

L’obbligo di Green pass per i lavoratori non si applica alle persone esenti dalla campagna vaccinale per motivi medici. Il nuovo decreto legge introduce altresì l’obbligo per tutto il settore giudiziario, agli autonomi e a chi svolge attività di volontariato. Primo Paese ad avere introdotto il certificato verde obbligatorio sul luogo di lavoro, l’Italia di Draghi ha previsto però alcune modifiche al green pass così da renderne più agevole l’ottenimento; non sarà più necessario attendere quindici giorni dalla somministrazione della prima dose per ottenerlo e i test molecolari avranno una validità pari a 72 ore. Rimane invece invariata, quindi di 48 ore, la validità dei test antigenici.

Green pass obbligatorio: come ottenerlo in Piemonte La notizia del green pass obbligatorio per i lavoratori piemontesi ha fatto registrare un boom di adesione sul portale regionale. Dalle 1900 arrivate il venerdì precedente, alle 18 di venerdì 17 settembre sono state registrate oltre 4 mila nuove adesioni al portale “Il Piemonte ti vaccina”. Ma come prenotare? Dal portale “Il Piemonte ti vaccina” è necessario accedere alla pagina di preadesione e inserire il proprio codice fiscale, numero di tessera sanitaria e recapiti telefonici ed eventuale appartenenza a categorie Sasn. Entro 48 ore dalla preadesione, sul numero di cellulare indicato arriverà un messaggio con indicati ora, data e luogo dell’appuntamento per il vaccino. Da quel momento, accedendo all’area personale all’interno del portale è anche possibile, in caso di disponibilità di posti, cambiare data e luogo assegnati.

Per i meno avvezzi alla tecnologia, è sempre possibile recarsi in farmacia con la propria tessera sanitaria per aderire alla vaccinazione anti covid-19. Vista l’estensione dell’obbligo vaccinale, inoltre, il Piemonte ha esteso al 30 settembre l’accesso diretto ad alcuni hub vaccinali della regione per tutti gli over 12. In particolare, a Vercelli si può accedere direttamente, senza prenotazione, al polo vaccinale “Il Globo” di Borgo Vercelli e quello alla Pro Loco di Borgosesia, entrambi nella fascia oraria 9.30 - 13. Così come nel resto d’Italia, è possibile ottenere il Green pass anche facendo un tampone molecolare o un test antigenico. In questo caso è possibile effettuarlo sia in quasi tutte le farmacie sia in ospedale così come nei centri privati. Per maggiori informazioni, comunque, è sempre possibile contattare il numero verde regionale 800/957795 o l’infoline dell’Asl Vercelli ai numeri 334/6211743 e 366/9357045.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500