cerca

consiglio comunale di Vercelli

"Cosa intende fare l'Amministrazione dopo la caduta dei rami dei viali?"

Interrogazione di Voltiamo Pagina: "Gravi pericoli per chi transita"

viale Rimembranza

La condizione degli alberi dei viali di Vercelli a seguito “della caduta improvvisa di rami di grande diametro” in città. È l'oggetto dell'interrogazione di Paolo Campominosi, Roberto Scheda e Andrea Conte di “Voltiamo Pagina” rivolta all'Amministrazione.

“Da quanto emerso – si legge nell'interrogazione - gli alberi da cui si sarebbero distaccate dette fronde risultano ubicati rispettivamente in corso Mario Abbiate, via San Cristoforo e, da ultimo, in viale Rimembranza, e dunque in viali ad elevata percorrenza pedonale e non”.

Non solo: "Risultano sussistere altri elementi di potenziale criticità in differenti piantumazioni cittadine - proseguono i consiglieri - sia per il rischio di caduta di rami sia a fronte della presenza di miceti, su vari tronchi e alla base delle piante, tali da intaccare la loro stessa struttura e comprometterne la resistenza”.

Inoltre, i consiglieri sottolineano che “tali circostanze attestino un grave pericolo per l’incolumità di chi si trovi a transitare lungo detti viali, oltre che per il traffico veicolare finitimo, senza che il periodo estivo attenui tale rischio (atteso pure l’elevato numero di cittadini che si trova a trascorrere questi giorni in Vercelli), rendendo imprescindibile una verifica generalizzata su tutti gli alberi piantumati della città”.

Pertanto, Campominosi, Scheda e Conte chiedono se e come "l'Amministrazione intenda procedere in merito alla ripetuta caduta di elementi di essenze arboree collocate lungo i principali viali di Vercelli, a tutela dell’incolumità dei cittadini, oltre che del decoro stesso del Comune"; e domandano “se l’attività di controllo di dette piante e più in generale, di tutto il patrimonio arboreo cittadino, nonché i consequenziali interventi di messa in sicurezza siano già stati disposti nell’immediato quale priorità dell’Amministrazione, al fine di prevenire ulteriori cadute e gravi rischi per i pedoni ed il traffico veicolare finitimo”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500