cerca

lutto a vercelli

Fu l'assistente tecnico numero 1 di Radio City

Addio a Norico Data, dipendente Asl, aveva 75 anni

Norico Data e Mimmo Catricalà

Norico Data (a destra) con Mimmo Catricalà negli studi di Radio City in via Duchessa Jolanda

Nella mattinata di mercoledì scorso, a Billiemme, è stato dato l’estremo saluto a Norico Data, morto all’Hospice di Gattinara dopo lunga malattia. Aveva 75 anni. Nella vita lavorativa Norico Data era stato dipendente del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl ma, in città, era conosciuto soprattutto per i suoi trascorsi a Radio City.

Era la metà degli anni Settanta e dopo le prime sentenze positive e la liberalizzazione dell’etere su tutto il territorio nazionale, nascevano le radio libere. A Vercelli l’intuizione fu di Mimmo Catricalà che fondò Radio City con un gruppo sempre più ampio di collaboratori. Tra i primi c’era proprio Norico Data che non era né un dj e neppure un giornalista. Data era un grande esperto di elettronica e per anni è stato l’assistente tecnico numero uno dell’emittente vercellese. A lui si rivolgevano tutti e in particolare Mimmo Catricalà per la risoluzione dei problemi tecnici che di volta in volta si presentavano.

In questa terribile prima parte del 2021, dopo Giovanni Barberis, Franco Torchio e Massimo Melotti, con la scomparsa di Norico Data se ne va un altro pezzo della storica emittente di via Duchessa Jolanda.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500