cerca

Beneficenza

Vercelli: 80 chili di riso per un ristorante in difficoltà

I ragazzi del K-Kids Kiwanis Club li hanno donati a Olmo

K-Kids Kiwanis Club

I ragazzi del K-Kids Kiwanis Club (foto di Francesca Siciliano)

Un film in cui ci sono episodi di beneficenza e solidarietà che continuano anche durante le riprese. Ieri, domenica 13 giugno, i piccoli del K-Kids del Kiwanis Club Vercelli, hanno consegnato 80 chili di riso a Carlo Olmo al Modo Hotel. Questa donazione aiuterà un ristorante in difficoltà.

“Io vi ringrazio – ha sottolineato Carlo Olmo – Con questo riso il locale farà in modo di tenere aperto.  Anche voi state dando il vostro contributo per salvare delle persone da una situazione di grande difficoltà. E’ un segnale fortissimo di cui voi dovete diventare dei portabandiera e continuate così perché è proprio questo il messaggio del Lupo Bianco”. Ad accogliere i ragazzi c’era anche il regista del film “Lupo Bianco” Tony Gangitano: “Ogni giorno accade qualcosa di nuovo, sento qualcosa di nuovo e c’è una donazione. Non finisce mai, questa è una cosa che fa tanto piacere”. I K-Kids si sono costituiti alle Scuole Cristiane ed erano accompagnati dalla direttrice dell’istituto Roberta Tricerri: “Grazie Carlo, tu hai messo in moto un meccanismo di solidarietà che non si fermerà più” ha dichiarato. In apertura sono intervenuti anche il vice presidente del Kiwanis Gianni Marino e la past luogotenente di divisione e socia Rachele Orsani.

All’incontro era presente, inoltre, l’attore Sebastiano Somma che ha chiesto ai ragazzi del K-Kids cosa significhi per loro far parte di un'organizzazione così grande come quella del Kiwanis. “Noi cerchiamo di dare un futuro ai ragazzi che purtroppo sono in difficoltà e siamo felici di poterli aiutare – ha risposto uno dei rappresentanti dei K-Kids - Siamo molto orgogliosi e ci sentiamo partecipi di un progetto molto importante che salva bambini che purtroppo non sono fortunati come noi”. Intanto stanno proseguendo le riprese del lungometraggio “Lupo Bianco”: “L’essenza del film è nel messaggio finale e vuole essere anche da testimone per i giovani” ha sottolineato Somma. “La prossima volta – ha aggiunto - questo riso deve crescere così come deve crescere il nostro sentimento verso il bene”. Poi, è intervenuta anche l’attrice Morgana Forcella. Alla fine sono state scattate le foto e sono stati firmati molti autografi tra la gioia dei più piccoli. Alla cerimonia erano presenti tutti i rappresentanti del Kiwanis Club Vercelli, presieduto da Luca Brusotto. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500