cerca

La questione

Vercelli, volantini sulle auto: "Ma è una pratica legale?"

Le segnalazioni di alcuni lettori

Pubblicità auto

Alcuni dei biglietti infilati nei finestrini delle auto a Vercelli

"Quasi quotidianamente troviamo sulle nostre auto questi biglietti da visita, specie di genere 'compro auto'. Ci chiediamo se è una pratica legale, se serve avere qualche specifica autorizzazione o pagare una tassa pubblicitaria ".

Alcuni lettori hanno segnalato questa attività che ultimamente si sta diffondendo a macchia d'olio in città. Un vercellese se ne è trovate anche tre diverse per volta in corso Fiume angolo via Oldoni, ma altri segnalano che lo stesso succede in piazza Cesare Battisti, nel parcheggio vicino al "Piola", nell'area ospedale e in altre zone della città. "Si infilano nello spazio tra finestrini e portiere, creando dei problemi - prosegue un altro - Per non parlare del fatto che se ne trovano diversi buttati per terra". Alla ditta Ica, che si occupa del servizio comunale affissioni  e pubblicità, spiegano che "essendo di piccole dimensioni, i biglietti non sono soggetti ad imposta", mentre dal Comando di Polizia municipale precisano che "si tratta di una violazione del Codice della strada passibile di sanzione amministrativa, come da regolamento comunale, che non riguarda però il penale". Praticamente si rischia una multa (che probabilmente è già stata comminata) ma non una denuncia penale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500