" />

cerca

Fiera alimentare

"Cibus": la Camera di Commercio stanzia un contributo per le imprese

La manifestazione si svolgerà a Parma dal 31 agosto al 3 settembre

Cibus

Ritorna "Cibus", la manifestazione fieristica dedicata all'agroalimentare italiano. 

Dopo l'annullamento dell'edizione 2020 a causa pandemia, quest'anno si svolgerà a Parma dal 31 agosto al 3 settembre. "Le aziende piemontesi - spiegano dalla Camera di commercio Biella e Vercelli, Novara, Verbano Cusio Ossola - avranno la possibilità di prendere parte a costi ridotti all'iniziativa che si preannuncia di grande rilevanza per il rilancio del settore, grazie alla consueta organizzazione dello stand collettivo a cura di Unioncamere Piemonte e delle Camere di commercio della regione". "Cibus - aggiungono dalla Camera di commercio - viene considerata il punto di incontro per chi decide davvero le tendenze alimentari per quanto riguarda processi, prodotti e distribuzione; nell'ultima edizione, nel 2018, raccolse 3.100 espositori che presentarono 1.300 nuovi prodotti a più di 82mila visitatori professionali, di cui 17.500 provenienti dall'estero". 

La collettiva regionale piemontese sarà collocata come nel 2018 all’interno del padiglione 8, riservato alla produzione agroalimentare tipica e regionale, e immediatamente adiacente l’ingresso principale della fiera: "Diverse sono le soluzioni espositive che potranno essere scelte all'interno di questo spazio, con costi di listino abbattuti di 800 euro più Iva grazie a un contributo stanziato dalle Cciaa piemontesi". I requisiti per accedere ai prezzi agevolati verranno verificati dalla Camera di commercio al momento del ricevimento della domanda di adesione da parte delle imprese, che dovrà essere inviata entro il prossimo 10 giugno. Maggiori informazioni sono reperibili sul sito www.pno.camcom.it oppure scrivendo all'indirizzo [email protected]

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500