cerca

Lo sviluppo

Avviata la sperimentazione di ReiThera a Vercelli

Quaranta i volontari trovati dall'Asl

Alessandro Stecco

Alessandro Stecco, presidente Commissione regionale Sanità

Avviata la sperimentazione del vaccino ReiThera a Vercelli. L'ospedale Sant'Andrea è uno dei trenta centri in Italia a testare il farmaco realizzato da un team di ricercatori dell'Istituto Spallanzani di Roma. Anche a Vercelli quindi si sta studiano l'efficacia del vaccino totalmente italiano, che ha raggiunto la fase tre delle sperimentazioni. Tra i 40 volontari che si sono sottoposti al vaccino anche il sindaco di Vercelli Andrea Corsaro e quello di Borgosesia Paolo Tiramani.

"La Sanità vercellese sta dimostrando di essere costantemente all'avanguardia- commenta il presidente della Commissione regionale Sanità Alessandro Stecco - Dopo le grandi innovazioni dovute all'utilizzo della telemedicina e poi, successivamente, ad essere stati tra i primi territori a praticare le cure domiciliari precoci durante la prima ondata e ad avviare la centrale di monitoraggio dei pazienti Covid, l'Asl sta ampliano le proprie armi per vincere la battaglia contro il Covid. Gli ospedali di Vercelli e Borgosesia, con tutto il loro personale, sono esempi di abnegazione e hanno dimostrato un'ottima interazione e rete durante questo anno pandemico". 

L'Asl di Vercelli è stata contattata direttamente dalla squadra dei ricercatori dello Spallanzani che ha dovuto avviare la selezione dei volontari.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500