cerca

Carabinieri di Vercelli

Commemorato l'appuntato Salvatore Vinci

Deposte due corone sulla Sp58 e a Vercelli

Ricordo Salvatore Vinci

La deposizione della corona d'alloro in piazza del tribunale

Nella mattinata di oggi, giovedì 28 gennaio si è svolta la cerimonia di commemorazione per il 32° anniversario della morte dell’appuntato Salvatore Vinci.

Il comandante provinciale di Vercelli, Tenente Colonnello Andrea Ronchey, il vice prefetto vicario Mariano Savastano e il comandante della Compagnia dei carabinieri di Vercelli Tenente Colonnello Walter Cappelli hanno prima deposto una corona d’alloro alla lapide posizionata lungo la SP58 sul tratto Villarboit – San Giacomo Vercellese, luogo in cui l’appuntato Salvatore Vinci il 28 gennaio 1989 è stato ucciso durante uno scontro a fuoco con dei rapinatori, poi alla lapide a lui dedicata posta nel piazzale di fronte al Tribunale di Vercelli, alla presenza di una delegazione della locale Associazione carabinieri in congedo.

La cerimonia si è svolta nel massimo rispetto delle prescrizioni imposte dalla pandemia da Covid-19.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500