" />

cerca

Serie C2 2005/2006

Pro Vercelli: quel 2-0 firmato Ligori-Arioli

L'Olbia si arrende al "Piola"

Arioli Giovanni

Giovanni Arioli esulta dopo la vittoria della Pro Vercelli (da "Il Grande Album" della Pro Vercelli)

Il pallone racconta di una partita Pro Vercelli-Olbia giocata domenica 15 gennaio 2006 e valida per la seconda giornata di ritorno del girone A del campionato di Serie C2 della stagione 2005/2006. Allo stadio “Silvio Piola” i padroni di casa, ottavi con 24 punti, sfidano la formazione sarda che naviga in zona playout. Davanti a circa 800 spettatori arbitra Mauro Vivenzi della sezione di Brescia.

Mister Giuseppe Brucato schiera la seguente Pro Vercelli: Mandelli, Gobba, Labriola, Serrapica, Carrera, Baresi, Scalzo, Rondinella (dal 67’ Arioli), Ligori (dal 47’ Baldi), Corradi e Vasoio (dal 90’ Bortolas). A disp. (Castagnone, Barbi, Mordenti e Bernardi).

Attilio Sorbi, tecnico dell’Olbia, risponde con: Vanin, D’Aiello (dal 46’ Nuvoli), Cacciatore (dall’87’ Taras), Varriale, Cirina, Lanzillotta (dal 72’ Marziano), Mugnaini, Manca, Falco, Volpe e Polverino. A disp. (Manis, Li Bassi, Palazzo e Pipitò).

Al 35’ il match si sblocca. Il difensore degli ospiti Cirina si fa soffiare banalmente la sfera sulla tre-quarti da Ligori, che parte tutto solo in contropiede. L’attaccante della Pro Vercelli si invola verso il portiere Vanin: il tiro di Ligori si infila nella porta sguarnita nonostante il tentativo di deviazione del numero 1 dell’Olbia. In avvio di ripresa, al 51’, la compagine di Brucato resta in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione di Corradi. Un fatto che però non condiziona la Pro, che all’86’ raddoppia con il neoentrato Arioli. Quest’ultimo vince un contrasto, entra in area sarda e con un “cucchiaio” batte Vanin: finisce 2-0.

Le bianche casacche si portano a quota 27 in classifica e a -4 dalla zona playoff. L’Olbia con 15 punti resta penultima.

Quel campionato, il primo della Pro Vercelli sotto la presidenza di Vero Paganoni, terminerà con la squadra di Brucato al sesto posto con 50 punti, mentre l’Olbia eviterà la retrocessione in Serie D salvandosi ai playout nella doppia sfida con il Città di Jesolo.

2021 – Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500