cerca

trasparente come l'acqua

Gli investimenti e i progetti nel settore idrico

Ato2 comunica di aver presentato proposte di finanziamento al Ministero

Trasparente come l'acqua: la presentazione

L’Italia, secondo i numeri di EurEau 2021, è il Paese europeo che rispetto a Regno Unito, Germania e Francia fa meno investimenti sulla rete idrica. E’ emerso da un’inchiesta di Sky Tg 24. Precisamente la media annuale degli investimenti del Regno Unito sarebbe di 9 miliardi, della Germania 7,5 e della Francia 6. Invece, per l’Italia, secondo i dati EurEau sarebbe di 2,3 miliardi. Ma la Regione Piemonte si è già attivata e metterebbe in campo un “Piano Marshall” per tutelare l’acqua potabile. Per contrastare la dispersione idrica, infatti, ciascuno delle 6 Ato piemontesi avrebbe messo a punto strategie, programmi e interventi finalizzati alla riduzione delle perdite idriche che globalmente cubano per più di 486 milioni di euro. Interventi, ha puntualizzato l’assessore all’Ambiente Matteo Marnati, che andando al di là dell’emergenza, sono spalmati da qui al 2026, ovvero per i prossimi 4 anni. Per quanto riguarda il Pnrr, la nostra Ato2, rispetto alla linea di investimento volta alla Riduzione delle perdite nelle reti di distribuzione dell’acqua, compresa la digitalizzazione e il monitoraggio delle reti, comunica di aver presentato una proposta di finanziamento, nell’ambito del bando emesso dal Mims (Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili), un progetto “interessante 32 Comuni (individuati in accordo coi Gestori dell’ATO2) per un importo complessivo di 11.356.200 euro” specificano dall’Autorità.
Invece per quanto riguarda per interventi di Fognatura e Depurazione, “il MiTE (Ministero ha emesso recentemente un bando cui Ato2 intende partecipare con la candidatura di 5 progetti” dichiarano dall’Autorità. In tutto i progetti varrebbero 11.235.000 euro circa. 

I progetti presentati da Ato2 riguardo alla riduzione delle perdite:

  • installazione di strumenti smart per la misura delle portate, delle pressioni, dei livelli dell’acqua nei serbatoi e degli altri parametri eventualmente critici per la qualità del servizio erogato (p.e. parametri analitici dell’acqua);
  • modellazione idraulica della rete;
  • installazione delle valvole di controllo delle pressioni per la riduzione delle perdite;
  • distrettualizzazione delle reti e controllo attivo delle perdite;
  • pre-localizzazione delle perdite tramite metodi classici e innovativi;
  • interventi di manutenzione straordinaria e di rifacimento e sostituzione di tratti di reti idrica, sulla base dei risultati delle attività precedentemente indicate;
  • installazione di strumenti di smart-metering per la misurazione dei volumi consumati dall’utenza

I progetti che intende candidare Ato2 riguardo Fognatura e depurazione:

  • Ristrutturazione del tratto terminale della rete fognaria mista di Alice Castello (ASM Vercelli);
  • Studio di intervento generale per il miglioramento dell’efficacia della raccolta e depurazione delle acque reflue di urgenza strategica biellese per i comuni di Camburzano, Cossato, Lessona (Cordar S.p.A. Biella Servizi);
  • Interventi di riorganizzazione funzionale del sistema di smaltimento degli scarichi reflui degli abitanti di Roppolo, Viverone, Piverone e Azeglio – 4° lotto (S.I.I. S.p.A.);
  • Realizzazione n. 3 collettori per allacciamento scarichi esistenti, impianto di sollevamento/scolmatura, nuovo impianto di depurazione e collettore di scarico nella Roggia Gardina – Comune di Ronsecco (VC) (S.I.I. S.p.A.);
  • Trasformazione del depuratore di Santhià da secondario a terziario e riduzione delle acque parassite (S.I.I. S.p.A.)

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500