cerca

Sulla mia strada

"Con la festa dell'Ascensione la Chiesa diventa maggiorenne"

Monsignor Sergio Salvini commenta il Vangelo di domenica 29 maggio

Ascensione

Mentre li benediceva veniva portato verso il cielo (Lc 24,46-53).

Con la festa dell'Ascensione la Chiesa diventa maggiorenne.
Gesù può andarsene e lasciare il timone della sua opera in mano ai suoi discepoli. Come in ogni festa c'è una parte bella e una brutta. La brutta è che Gesù sparisce. E' brutto per noi, che infantilmente avremmo preferito che rimanesse visibile e a disposizione per tutte le nostre necessità: immaginate che file di pellegrini e di malati ci sarebbero ogni giorno a Gerusalemme se così fosse! Ed è duro per lui, che deve fidarsi di noi e rinunciare ad un contatto normale con i suoi discepoli, sua madre e tutti i suoi amici. Diciamo che è una nuova morte, ma allo stesso tempo è bello perché così la Chiesa è costretta a crescere e così facendo diventa rapidamente universale, come universale diventa anche la presenza di Gesù, che cambia stile.
D'ora in poi Gesù non camminerà più solo con i discepoli, ma con chiunque glielo chieda, lasciando la libertà di credere e di dubitare. Ora Gesù ci invita a battezzare, ma per poterlo fare bisogna prima vivere il proprio battesimo.
Questo significa consegnare a Dio la nostra vita, fidarsi di lui, cosa che facciamo solo quando siamo costretti. Eppure questa è la meta. L’Evangelista Luca conclude il suo vangelo dicendo: i discepoli tornarono a Gerusalemme con grande gioia.
Da quel momento si sentono dentro un amore che abbraccia l'universo, capaci di dare e ricevere amore, e ne sono felici. Essi vedono in Gesù che l'uomo non finisce con il suo corpo, che la nostra vita è più forte delle sue ferite. Vedono che un altro mondo è possibile, che la realtà non è solo questo che si vede, ma si apre su di un "oltre"; che in ogni patire Dio ha immesso scintille di risurrezione, squarci di luce nel buio, crepe nei muri delle prigioni.
Gesù ci fa la promessa di stare sempre con noi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500