cerca

Sulla mia strada

Mostriamo un atteggiamento positivo nei confronti della vita e del prossimo

Monsignor Sergio Salvini commenta il Vangelo della II domenica di Quaresima

Trasfigurazione di Cristo

Mentre Gesù pregava, il suo volto cambiò d'aspetto (Lc 9,28b-36).

È bello trovare all’inizio del cammino quaresimale, un po’ di luce come in questo Vangelo.
E’ necessario fare i conti con il nostro cuore: luce o buio? La sosta di Gesù sul Tabor è una sosta che ci ricorda che se il nostro cuore non cambia, non muta, non si trasfigura, non si fa luce e rimane spento, non può risorgere.
Siamo nell'ultimo periodo della vita di Gesù: intorno a lui cresce l’ostilità e in molti lo abbandonano. Lui stesso parla apertamente della sua morte.
Gli apostoli sono sconcertati e si chiedono: E’ veramente il Messia? Dobbiamo ancora seguirlo? Gli smarrimenti si affacciano nella vita di tutti.
Tutto sembra vacillare: si rimettono in questione scelte che sono costate, momenti di buio dominati dalla domanda: Ho sbagliato strada? Mi sono illuso? Come rinvigorirsi?
Necessita ritornare a quel momento decisivo che ci aveva convinto, dandoci il coraggio di affrontare tutto pur di raggiungere la meta intravista.
Gesù è Maestro rassicurante: la paura, la stanchezza possono farci cadere con la faccia a terra. Dobbiamo lasciarci 'toccare' da Gesù… chiedergli che ci tocchi per ritrovare la forza per riprendere il cammino con vigore. Così ci rialzeremo trasfigurati. L’apostolo Paolo dice:... Ci ha salvati e ci ha chiamati non in base alle nostre opere, ma secondo la sua grazia.
E’ vocazione santa risorgere, vivere da risorti! Figli e figlie luminosi e trasfigurati.
E’ compito di ciascun cristiano e delle comunità rendere attuale, nella vita concreta di ogni giorno, la realtà di Cristo morto e risorto, dobbiamo non tanto predicare e pronunciare bei discorsi o dimostrazioni e discussioni, quanto vivere una vita piena di interessi, di amore, di creatività; mostrare un volto luminoso e un atteggiamento positivo nei confronti della stessa vita e degli altri.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500