cerca

le ultime

Pro, svolta allenatore: c'è l'accordo con Paci, manca solo la firma

Positivo l'incontro avvenuto in serata con la società

Massimo Paci

Massimo Paci

E alla fine è arrivata la fumata bianca. L'incontro avvenuto questa sera, giovedì 30 giugno, tra la Pro Vercelli e Massimo Paci ha avuto esito positivo: l'accordo è stato raggiunto, la firma è attesa nelle prossime ore. 

Paci ha quindi battuto la concorrenza di Federico Coppitelli, ex Primavera del Torino, l'altro profilo sondato dal direttore sportivo Alex Casella. L'ex difensore centrale, tra le altre, di Ancona, Viterbese, Ternana, Lecce, Ascoli, Parma, Novara, Siena, Brescia e Pisa, era il favorito delle ultime ore avendo avuto anche più esperienza rispetto a Coppitelli. 

Paci ha iniziato la sua carriera di allenatore nel 2018 guidando il Montegiorgio (squadra marchigiana) in Serie D chiudendo il campionato al nono posto. Nella stagione successiva l’ex difensore è passato al Forlì, sempre in Serie D, dove ha concluso anzitempo l’annata a causa della pandemia che ha interrotto i campionati a febbraio. L’anno seguente è arrivata la chiamata tra i professionisti, dal Teramo: ha condotto i biancorossi per tutta la stagione 2020-2021 piazzandosi all’ottavo posto nel girone C davanti al Foggia e portando quindi la squadra ai playoff. Il cammino degli abruzzesi si è fermato poi nel primo turno degli spareggi con il Palermo. L’ottima annata in Serie C gli ha permesso di compiere un ulteriore balzo, andando ad allenare il Pordenone in Serie B. L’amore con la società friulana però non sboccia e Paci viene esonerato nell’agosto 2021 dopo appena due giornate di campionato.

Per la firma e la successiva ufficialità bisognerà avere ancora un pizzico di pazienza, ma il rebus allenatore, che ha tenuto banco per quasi due mesi, è stato sciolto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500