cerca

Il trionfo

Livorno Under 19: successo internazionale a Rimini

Al torneo "Delfino" di Rimini: 110 squadre presenti

Livorno Under 19: successo internazionale a Rimini

Vittoria al torneo internazionale “Delfino” a Rimini per l’Under 19 del Livorno Ferraris che si è imposto su tantissime formazioni straniere. Il torneo riminese, giunto alla ventisettesima edizione, ha ospitato 110 squadre dalla Under 10 alla Under 19, con 250 partite disputate. Francia, Germania, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera, Italia: questa la provenienza delle squadre partecipanti.
Il Livorno Ferraris Under 19 di mister Capellino hanno battuto 2-1 gli austriaci del Lac Inter, 4-1 i tedeschi del Birkenau, 4-0 i tedeschi del Neckarweihingen, e pareggiato 1-1 con i tedeschi del Lonnerstadt. Primo posto nel girone di qualificazione con 10 punti e grazie alle reti di Federico Fai, Samuel Fai, Federico Maina, Mattia Giovannini, Mattia Loduca. La finale è stata tutta italiana contro i milanesi del Niguarda battuti 6-5 ai rigori.

Il dirigente Marco Sibino spiega: "In finale abbiamo affrontato il Niguarda campione provinciale Under 18 in una partita tutta italiana ben giocata da entrambe le squadre che, anche se provate dalla fatica, hanno dato spettacolo in uno stadio gremito di pubblico. Un Livorno Ferraris ordinato e pronto alle ripartenze ha chiuso gli spazi ai milanesi, squadra molto tecnica e più fresca per aver disputato una partita in meno per rinuncia dell'avversario. Il match è terminato sullo zero a zero e ai ragazzi la parata decisiva di Gabriele Matzutzi e la rete di Marco Daniel ci hanno dato la vittoria permettendo al nostro capitano Luca De Sio di alzare la coppa. Questa esperienza i ragazzi non dimenticheranno mai e la forza del gruppo ha spinto la squadra oltre i propri limiti tecnici e fisici. Una grossa soddisfazione per la nostra società che ha creduto in questa squadra e nell’allenatore anche quando i risultati sportivi non arrivavano. Il Livorno Ferraris sta crescendo grazie al lavoro quotidiano del presidente, del direttivo e di tutto lo staff tecnico. Vogliamo far crescere i nostri giocatori fuori e dentro il campo e un torneo come questo ha consolidato il gruppo e l'amicizia tra i ragazzi e il grande rispetto verso i membri dello staff".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500