cerca

Skeleton

Ottima Margaglio, recupera quattro posizioni e chiude dodicesima

Nell’ultima discesa delle Olimpiadi di Pechino 2022

Ottima Margaglio, recupera quattro posizioni e chiude dodicesima

Una fantastica Valentina Margaglio nella quarta e ultima manche dello skeleton alle Olimpiadi di Pechino fa segnare il terzo tempo nell’ultima discesa e così recupera quattro posizioni concludendo dodicesima le sue prime Olimpiadi invernali.

La ventottenne di Pontestura, in forza alle Fiamme Azzurre, dopo tre manche era sedicesima, ma nell’ultima discesa ha messo in mostra tutto il suo valore.

Il titolo olimpico lo ha conquistato la tedesca Hannah Neise, seconda l’australiana Jaclyn Narracott, terza l’olandese Kimberley Bos, quarta la tedesca Tina Hermann, quinta la canadese Mirela Rahneva, sesta la statunitense Katie Uhlaender, settima la ceca Anna Fernstaedt, ottava la tedesca Jacqueline Loelling, nona la cinese Dan Zhao, decima l’austriaca Janine Flock. Dodicesima, appunto, l’italiana Valentina Margaglio che ha chiuso la sua prova olimpica col tempo di 4 minuti 10 secondi e 38 centesimi.

La pontesturese ha chiuso la prima manche in un minuto 2 secondi 84 centesimi, la seconda in un minuto 3 secondi 4 centesimi, la terza in un minuto 2 secondi e 45 centesimi, la quarta in un minuto 2 secondi 5 centesimi.

Termina così l’avventura olimpica in Cina per il tricerrese Amedeo Bagnis e la pontesturese Valentina Margaglio, oltre all’ampezzano Mattia Gaspari, che domani partiranno per fare ritorno in Italia. Le prospettive verso le Olimpiadi 2026 di Milano e Cortina sono quelle di vedere gli italiani grandi protagonisti nello skeleton.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500