cerca

Serie C

Alla Pro bastano otto minuti: Juve liquidata e agganciata

Comi e Della Morte a segno, i bianchi salgono al sesto posto

Pro-Vercelli-Juventus U23

L'esultanza dei giocatori della Pro dopo il gol di Gianmario Comi (foto Claudio Bellosta)

Otto minuti. Questo il tempo bastato alla Pro Vercelli per sbarazzarsi della Juventus U23. Un avvio monstre della squadra di Lerda che va a segno due volte con Comi e Della Morte, indirizzando sui canali giusti la partita. Una vittoria fondamentale, che in casa mancava da tre mesi, che permette alla squadra di Lerda di salire al sesto posto e di agganciare proprio i baby bianconeri. 

Le bianche casacche hanno approcciato al meglio alla partita, iniziando fortissimo ancora prima del gol di Comi giunto al sesto minuto, mettendo alle corde la Juventus. I due gol, entrambi di pregevole fattura con due belle mezze girate, sono nati da due cross dalla sinistra arrivati da Vitale per Comi e da Bunino per Della Morte. Il match sarebbe potuto essere anche chiuso già nel primo tempo quando dopo un tiro di Emmanuello non trattenuto da Israel, Comi e Bunino si avventano sulla respinta ma si ostacolano e poi il numero 1 bianconero atterra lo stesso Comi, ma l'arbitro non assegna un rigore apparso piuttosto solare.

Molto buona, comunque, nel complesso la prova di tutta la squadra che contro una squadra molto temibile e di grande qualità, di fatto, non ha mai sofferto e ha gestito nel modo migliore il vantaggio. Da segnalare anche gli esordi dei nuovi arrivati Panico e Minelli. Ora una settimana per ricaricare al meglio le batterie in vista della trasferta di Trento.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500