cerca

Skeleton

Valentina Margaglio sempre più nella storia: secondo posto ad Altenberg

Mai nessuno prima di lei aveva conquistato l’argento in una tappa della Coppa

Valentina Margaglio

Valentina Margaglio (a sinistra) sul podio

Valentina Margaglio seconda ad Altenberg, in Germania: entra sempre più nella storia dello skeleton italiano. Ad Altenberg, nella quinta tappa della Coppa del Mondo 2021-2022, la ventottenne di Pontestura ha conquistato la prima storica seconda posizione di un atleta italiano in questa specialità. Mai nessuno prima di lei, nè tra le donne né tra gli uomini, aveva conquistato l’argento in una tappa della Coppa del Mondo.

Salgono così a due i podi italiani nella storia della competizione mondiale di skeleton, e il primo era stato sempre della Margaglio, terza poche settimane fa ad Innsbruck.

Nata il 15 novembre 1993, Valentina sulla pista tedesca che due settimane fa l’aveva vista cadere senza poter concludere la seconda manche, questa volta si è presa un podio meritatissimo. Solo la tedesca Tina Hermann le ha negato il successo, per 11 centesimi, ma per l’atleta italiana la prima vittoria in Coppa del Mondo pare sempre più alla portata. Fortissima nella spinta, secondo miglior tempo nella prima manche e miglior tempo nella seconda, ha chiuso al terzo posto la prima frazione, mentre è stata la migliore in assoluto nella seconda discesa.

Ora c’è la sosta natalizia, ma il 31 dicembre a Sigulda, in Lettonia, Valentina Margaglio potrà tornare a caccia di un posto sul podio.

Da registrare ad Altenberg l’undicesimo posto per il tricerrese Amedeo Bagnis che sta andando in crescendo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500