cerca

Serie C

Pro, un incubo: umiliata 4-0 dalla Pergolettese

Il ritiro non è servito. I bianchi finiscono in nove

Pro, un incubo: umiliata 4-0 dalla Pergolettese

Non è servito il ritiro, non è servito cercare di compattare le fila, non è servito rinnovare la fiducia a mister Scienza, nonostante gli ultimi, deludenti, risultati. La Pro Vercelli sul campo della Pergolettese ha mostrato i difetti di sempre e, dopo un buon primo tempo, si è sciolta nel secondo tempo chiudendo, alla fine, con un inequivocabile 4 a 0.
La svolta della partita a inizio ripresa: il tocco con un braccio di Iezzi dopo appena 3’ è valso al giocatore il secondo giallo e ai gialloblù il rigore, poi trasformato dall’ex Kevin Varas. Al 12’ il secondo momento chiave del match: Morello brucia Auriletto, Tintori prova a rimediare con un’uscita quanto meno azzardata sulla trequarti che gli vale il rosso diretto. Con la doppia inferiorità numerica – e Masi in campo nonostante un evidente problema – per la Pro il resto della gara diventa un calvario. Scardina della Pergolettese replica (21’) la traversa del primo tempo (32’), quindi Vitalucci allunga (26’) con un gran colpo di testa. La Pro è alle corde e la Pergolettese affonda ancora: Vitalucci (33’) chiude, di fatto, un match su cui Villa, a quattro dal termine, mette il punto esclamativo

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500