cerca

Serie C

Pro, occasione persa: a Renate finisce 2-2

I bianchi partono fortissimo, poi si fanno rimontare. Tintori ancora colpevole

Renate-Pro Vercelli

La Pro Vercelli torna da Renate con un punto e molto rammarico. Sicuramente un'occasione persa quella dei bianchi che sono rimasti in vantaggio praticamente per tutta la partita salvo poi farsi rimontare nel finale. La Pro aveva bisogno di una bella prestazione per risollevarsi dopo le ultime due sconfitte consecutive e sicuramente l'ha offerta. Andata in vantaggio dopo 13 minuti di due reti con il gran gol di Bunino e la zuccata di Comi, i bianchi hanno dimostrato anche una certa capacità di gestione, non concedendo praticamente niente per tutto il primo tempo se non un pallonetto di Baldassin finito incredibilmente alto dopo un'uscita sciagurata di Tintori. La squadra molle e con poche idee viste nelle ultime due uscite è una lontana parente: la Pro lotta e crea, contro un avversario di caratura e su un campo non adatto a certi palcoscenici. 

Anche nella prima parte del secondo tempo la musica non cambia: una sola occasione per i padroni di casa con un colpo di testa di Rossetti, ma in questo caso Tintori si è fatto trovare pronto, ma è la squadra di Scienza che controlla e va vicino al gol del 3-0 con Comi ed Emmanuello. La partita cambia al minuto 69 quando Galuppini trova lo spazio giusto e da fuori area pesca l'incrocio dei pali. Nonostante il gol subito le bianche casacche non soffrono più di tanto e sembrano in grado di portare a casa i tre punti. All'84', però, la punizione tutt'altro che irresistibile di Galuppini buca ancora Tintori per il 2-2. Nel finale arriva un'altra espulsione molto discutibile ai danni di Auriletto

Insomma se prima della partita si fosse detto che si sarebbe tornati da Renate con un punto lo si poteva anche accettare di buon grado, ma per come è maturato il pareggio c'è tanta rabbia e rammarico. Due però le cose positive. La reazione che ci si aspettava dalla squadra è arrivata: contro un avversario tosto la Pro è stata protagonista. E poi il ritorno di Belardinelli: ancora una volta il migliore in campo. Per qualità e quantità, a Vercelli, di giocatori così completi se ne sono visti pochi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500