cerca

Giudice sportivo

Arriva la stangata: quattro turni a Bruzzaniti, due ad Awua

Erano stati espulsi nel finale contro la Feralpisalò

Awua

Piove sul bagnato sulla Pro Vercelli. Come se non bastassero i due punti nelle ultime quattro partite a rendere ancora più nero l'umore in via Massaua ci ha pensato questo pomeriggio, martedì 12 ottobre, il giudice sportivo. È infatti arrivata una vera e propria stangata per Giovanni Bruzzaniti e Theophilus Awua, i due giocatori espulsi nel finale di partita contro la Feralpisalò: quattro giornate per l'esterno, due per il centrocampista. 

Secondo il giudice sportivo, che si basa sul referto arbitrale, Bruzzaniti avrebbe " al 45° più 7° del 2° Tempo Regolamentare, tenuto una condotta gravemente irriguardosa nei confronti dell'arbitro, a seguito di una sua decisione, correndo verso di lui, avvicinandosi minacciosamente allo stesso, tentando per due volte di tirargli il braccio e pronunciando più volte parole offensive nei suoi confronti", mentre Awua avrebbe " tenuto una condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario nel tentavo di giocare il pallone, colpendolo con forza sproporzionata da dietro alla caviglia".

Se per quanto riguarda il numero 33 ci si può solo affidare alla versione del direttore di gara perché nessuno, se non chi era in campo, può sapere cosa sia davvero successo, quello che pare inconcepibile è la decisione sul centrocampista nigeriano: il rosso estratto è apparso una scelta veramente severa per quello che è stato il contatto con l'avversario. La squalifica di due turni pare quindi esagerata.

La società non si è ancora espressa, ma è probabile che faccia ricorso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500