" />

cerca

La motivazione

Perché è stato scelto il 2 ottobre come “Giornata del Quadrilatero”

Coincide con la prima giornata del campionato 1921/1922

Perché è stato scelto il 2 ottobre come “Giornata del Quadrilatero”

Molti si sono chiesti, perché con la Legge n. 16 del giugno 2021 dalla Regione Piemonte sia stata scelta proprio la data (convenzionale) del 2 ottobre come Giornata del Quadrilatero Piemontese. In concreto tale giorno combacia con la prima giornata disputata nel campionato di Massima Serie 1921-22  (denominato di “Prima Divisione”, quello targato CCI, ove confluirono dopo una clamorosa scissione i principali team del nostro Paese) in cui, contemporaneamente la Pro Vercelli batté il Mantova in trasferta per 2-1, il Novara Calcio si sbarazzò del Milan (a Milano!) addirittura per 5-0, (nel girone A), mentre nel girone B il derby tra Casale e Alessandria terminò a reti bianche. L’anno in questione, il 1921, non è ovviamente casuale, combaciando con i 100 anni esatti da quel campionato, che vedrà poi le Bianche Casacche allenate da Guido Ara e Giuseppe Parodi alla conquista del loro 7° e ultimo scudetto. Qui di seguito, ecco i tre tabellini di queste epiche partite:

 

CAMPIONATO C.C.I. 1921-22

(Confederazione Calcistica Italiana)

 

PRIMA DIVISIONE

LEGA NORD - GIRONE A

PRIMA GIORNATA, domenica 2 ottobre 1921

Mantova, Campo dell'Ippodromo Te

MANTOVA-PRO VERCELLI 1-2

PRO VERCELLI: Curti, Rosetta, Bossola IV, Parodi, Perino, Gay II, Ceria, Ardissone, Gay I, Florio e Borello. All.: Ara-Parodi.

MANTOVA: Mattinzoli, Barbieri II, Ghirelli, Manna, Venturini, Bodini, Vidotto, Bianchi, Prosperi, Agostinelli e Barbieri II. All.: Guglielmo Reggiani. Arbitro: Dani di Genova.

MARCATORI: Florio (P), Prosperi (M); Gay II (P).

NOTE - Rigore sbagliato dal Mantova. Prima ed unica rete con la Pro del fratello di Arturo Gay “I”, Gustavo, detto “II”.

 

PRIMA DIVISIONE

LEGA NORD - GIRONE A

PRIMA GIORNATA, domenica 2 ottobre 1921

Campo di Viale Lombardia, Milano

MILAN-NOVARA 0-5

MILAN: Binda, Azaghi, Bronzini, Er. Morandi, Soldera I, Lovati, Maggioni, Santagostino, Monti, Papa III, Loiacono - All.: Lovati.
NOVARA: Terzi, Proverbio, Enrico Patti (poi Juventus, ctNazionale nel 51 e fonda Coverciano, all. Novara, pres. Sparta e Pro Novara e fondatore Panathlon di Novara), Mombelli, Mario Meneghetti, Farè, Migliavacca, Reynaudi, Mattuteja, Fornaro, Marucco - All.: Meneghetti. Arbitro: Barnabò di Milano.

MARCATORI: 35' Fornaro, 49' Patti, 65' Marucco, 87' e 89' Mattuteja.

 

PRIMA DIVISIONE

LEGA NORD - GIRONE B

PRIMA GIORNATA, domenica 2 ottobre 1921

Stadio “Natal Palli”, Casale Monferrato (AL)

CASALE-ALESSANDRIA 0-0 ALESSANDRIA US: Caviglia, Viviano, Lauro, Papa II, Carlo Carcano, Chiodi, Bosio, Gandini, Brezzi, Adolfo Baloncieri da Castelceriolo, Bay I. All.: Humphreys Percy.

CASALE FBC: De Giovanni, Umberto Caligaris da Casale, Rossi, Lenti, Mattea, De Bernardi, Mazzoli (II), Sartorio, Siviardo, Gallina, Ferraris (I). Arbitro: Giovanni Mauro di Milano. NOTE Inaugurazione dello stadio “Natal Palli”. Pubblico delle grandi occasioni. Debutto di Gandini e Viviano tra le fila grigie. Giornata calda di sole.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500