" />

cerca

La conferenza

Scienza: “Affronteremo una squadra temibile, soprattutto davanti”

Il mister ancora squalificato: “È una grossa ingiustizia”

Scienza: “Affronteremo una squadra temibile, soprattutto davanti”

A guastare il buon umore di mister Scienza per gli eccellenti risultati di questo periodo c’è la storiaccia della sua squalifica. Dopo la sospensiva che gli è stata concessa domenica scorsa, in settimana il Giudice ha respinto il ricorso della Pro Vercelli e, dunque, il tecnico dovrà vedere dalla tribuna anche la sfida di domani al Piola (fischio d’inizio alle 14,30) contro il Trento: “E’ stata di nuovo commessa una grande ingiustizia sportiva nei confronti della Pro Vercelli e del sottoscritto” ha detto visibilmente infastidito il tecnico. Nel merito del match, l’allenatore della Pro ha sottolineato: “Ci attende una squadra molto organizzata. Conosco bene il loro allenatore (Carmine Parlato, ndr), visto che abbiamo fatto il corso insieme, e so che hanno giocatori molto pericolosi, soprattutto in attacco. Siamo in buonissima salute e, in settimana. abbiamo fatto un grande lavoro”. Di sicuro domani potrebbe esserci qualche avvicendamento rispetto al solito, dal momento che la Pro sarà di nuovo in campo mercoledì a Verona e, poi, domenica prossima in casa contro il Sud Tirol. “Non penso di fare grandi stravolgimenti – ha sottolineato mister Scienza – ma certamente tre partite in otto giorni consentono di dare spazio a tanti elementi. Magari, già domani, potrei fare due o tre ritocchi”. Contro il Trento, gli unici assenti per infortunio saranno Secondo e Leo Gatto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500