cerca

Il commento

Casella e quel segnale che conta molto

Non avendo ceduto nessun big si può essere protagonisti

Alex Casella

Alex Casella ds della Pro Vercelli

Ci sono tanti modi per dare segnali rilevanti. Lo si può fare con le dichiarazioni, con gli acquisti o con le prestazioni. Ma lo si può fare anche non facendo niente. Ed è il caso della Pro Vercelli. Perché se è vero che a far notizia per l’ultimo giorno di mercato sono stati i due acquisti di Leonardo Gatto e Mattia Vitale, ancora più risalto dovrebbe averlo un altro aspetto: non aver ceduto nessun big. Dopo la vendita di Saro (preannunciata) e la fine dei prestiti di Hristov e Zerbin, qualcuno temeva uno smantellamento di piccole-medie dimensioni della squadra che tanto ha ben figurato l’anno scorso. E invece così non è stato. Le offerte per Rolando, Della Morte e soprattutto Awua sono arrivate, ma non sono state considerate congrue. Il concetto insomma è sempre stato questo “si può vendere ma alle nostre condizioni”. E se quelle condizioni non venivano soddisfatte, non si cedeva. Tutto molto semplice.

Con l’aggiunta degli acquisti mirati effettuati da Casella, la Pro Vercelli può ambire ad essere protagonista.  Lo può fare perché ha dato un segnale pur, di fatto, non facendo niente.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500