cerca

Figc regionale

L'obbligo dei giovani nei dilettanti per il 2021/2022

Under 19: ecco il numero dei fuori-quota

LG Trino-Pro Eureka

In Eccellenza, Promozione e Prima Categoria: ecco il numero dei giovani

Il consiglio direttivo del Comitato Figc Piemonte-Valle d'Aosta ha assunto le decisioni sull'impiego dei giovani nei campionati dilettantistici 2021/2022.

Eccellenza: ratificata la richiesta maggioritaria delle società in organico con delibera che dispone l'obbligo di utilizzo nel corso di ciascuna gara di un calciatore nato dal 1° gennaio 2000, due calciatori nati dal 1° gennaio 2001 e un calciatore nato dal 1° gennaio 2002 in poi.

Promozione: analogamente il consiglio regionale ha tenuto conto della maggioranza delle indicazioni societarie della categoria, disponendo l'obbligo in ogni gara di un calciatore nato dal 1° gennaio 2000, un calciatore nato dal 1° gennaio 2001 e un calciatore nato dal 1° gennaio 2002 in poi.

Prima Categoria: come per le due categorie di vertice regionale, considerate le risultanze della fase referendaria avviata dal Comitato regionale, ha deliberato di far obbligo nel corso delle gare di impiegare almeno un calciatore nato dal 1° gennaio 1999 in poi.

In relazione ai fuori-quota nei campionati Under 19 regionale e provinciale 2021/2022 le specifiche deliberazioni del consiglio regionale hanno definito gli obblighi.

Under 19 regionali: possibilità di utilizzare sei calciatori fuori-quota nati dal 1° gennaio 2002 in poi.

Under 19 provinciali: possibilità di utilizzare sei calciatori fuori-quota nati dal 1° gennaio 2002 e due calciatori fuori-quota nati dal 1° gennaio 2001 in poi.

Relativamente all'ipotesi di istituire il campionato Under 18 il consiglio direttivo regionale ha preso atto che la Lega Nazionale Dilettanti è in attesa di conoscere le determinazioni del prossimo Consiglio federale della Figc in materia di tesseramento dei calciatori.

Per quanto attiene, invece, alle modalità di ripescaggio alle categorie superiori dei campionati dilettantistici dovranno attendersi le linee guida che l'apposita Commissione della Lega Dilettanti sottoporrà al prossimo consiglio nazionale della Lega Dilettanti, mentre a livello di campionati giovanili sarà il consiglio direttivo nazionale del Settore Giovanile e Scolastico a dare indicazioni in merito.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500