" />

cerca

Ciclismo amatoriale

Il Velo Club Vercelli è ripartito con entusiasmo

Atleti protagonisti a Borgomanero, a La Bossola e Oropa

Velo Club Vercelli

Ciclisti del Velo Club Vercelli finalmente in... sella

Quest’anno la partenza della stagione ciclistica amatoriale è avvenuta con un paio di mesi di ritardo rispetto al consueto, a causa delle restrizioni legate all’emergenza Coronavirus con tutta la serie di limitazioni e zone arancioni e rosse.

Quindici giorni dopo Pasqua si è potuto organizzare e partecipare alle prime manifestazioni; il Velo Club Vercelli si è fatto trovare pronto; i propri ciclisti hanno continuato ad allenarsi regolarmente ed in maniera individuale per tutto l’inverno e, nonostante i numerosi infortuni, cadute e qualche caso di Covid-19 hanno esordito in gara domenica 25 aprile al primo memorial "Carmelo Crobu" a Borgomanero, valido come prima tappa del circuito Alpi Challenge 2021.

Molti volti nuovi per il sodalizio vercellese, e proprio tre nuovi tesserati si sono classificati nei primi cinque di categoria e sono stati premiati a fine gara: Vito Greco terzo tra i Supergentlemen A, la moglie Silvia Coda (prima donna nel Velo) quarta tra le Donne 2 e il giovane Leonardo Marzatico quarto tra i Debuttanti/Junior (ventesimo assoluto).

Nella classifica a squadre il plotoncino di nove uomini e donne del Velo Club Vercelli hanno conquistato un buon quinto posto.

Nel frattempo a Occhieppo Inferiore (Biella) un altro nuovo arrivato si faceva onore: Massimo Forlani, ciclista di Vigliano Biellese, si è aggiudicato un ottimo secondo posto di categoria nella cicloscalata Occhieppo-La Bossola.

Le manifestazioni hanno iniziato a susseguirsi a ritmo serrato, e appena sei giorni dopo i ragazzi del Velo Club sono stati protagonisti alla ciclopedalata Biella-Oropa "Montagna Pantani", manifestazione organizzata dall’instancabile Gionni Miscioscia del Pedale Cossatese, nell’ambito delle manifestazioni di contorno al passaggio del Giro d’Italia.

Come si faceva in passato per recarsi alle partenze delle cicloturisti, i dodici ciclisti del Velo hanno deciso di raggiungere la partenza di Biella Piazzo in bici da Vercelli; dopo un saluto di un entusiasta "patron" Venio Trebaldi il trenino bianco-rosso-blu si è messo in strada, in compagnia del giornalista-ciclista vercellese Massimiliano Muraro, con andature molto vivaci (40 km/h fino al Crocicchio di Carisio).

Al ritrovo di partenza gli organizzatori della manifestazione aspettavano solo il Velo Club come ultima società a partire; come era prevedibile, ognuno è salito lungo i 10 chilometri secondo il proprio passo... Francesco Tambone davanti a tutti a menare le danze, quindi Nazzareno Cavallaro e Gianluca Balocco, poi via via tutto il resto della squadra fino a Gianluca Lagiorgia, buon ultimo ma alla sua seconda uscita dopo mesi. I più veloci del gruppo, a riprova dello spirito che anima la società, appena arrivati sulla spianata di Oropa, sono voluti scendere incontro ai meno veloci per giungere davanti al santuario tutti insieme in parata. La premiazione delle società ha visto i ragazzi del Velo Club Vercelli premiati al primo posto come società più numerosa, davanti al Velo Club 13 e al Pedale Cossatese, la società organizzatrice della gara in collaborazione con il Csen Biella.

Il tempo di ristorarsi e coprirsi, qualche foto di rito e il gruppo è ripartito dalla fredda Oropa alla volta di Vercelli, non prima di aver festeggiato con un caffè al Crocicchio. Inutile dire che anche il ritorno, sotto l'impulso dei "treni" della squadra Davide Bertolotti e Gianluca Balocco, è stato un viaggio molto rapido.

Il prossimo imminente appuntamento per la storica società vercellese sarà domenica 16 maggio alla Granfondo Mangia & Bevi e sarà una specie di gara di casa, in quanto  si partirà proprio da Vercelli e i partecipanti si dirigeranno verso le colline del Monferrato, percorrendo strade e salite conosciute a memoria dai ciclisti vercellesi.

Il Velo Club Vercelli si presenterà ai nastri di partenza della corsa, valida per il circuito Coppa Piemonte, con ben diciassette iscritti e tutti i big della società presenti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500