" />

cerca

Le pagelle dei bianchi

Pro Vercelli: Zerbin è sparito dai radar

Emmanuello sulle gambe. Awua si salva

Zerbin Alessio

Alessio Zerbin, attaccante della Pro Vercelli, sta attraversando un momento difficile (foto Benedetto)

SARO: strepitoso nel ribattere d’istinto la conclusione di De Respinis dopo un quarto d'ora della ripresa, incolpevole sui due gol subiti (6,5).

HRISTOV: non è al meglio, ma c’è lo stesso. Sufficienza, di stima (6).

MASI: se la Pro prende gol da cinque partite consecutive, vuol dire che qualche problema c’è. Gioca una gara gagliarda, ma non basta (6).

IEZZI: sbaglia tanto, troppo per uno preciso e diligente come lui. La sensazione è che queste cose succedano quando le gambe non fanno quel che chiede la testa (5,5).

CLEMENTE: gara sotto tono, sbaglia anche giocate semplici (5,5).

AWUA: uno dei pochi a meritare la sufficienza (6).

EMMANUELLO: gioca (male) la seconda partita in quattro giorni, ma c’era da aspettarselo o no? (5). ERRADI: un quarto d’ora con impegno (6).

DELLA MORTE: qualche spunto degno di nota, ma sparisce troppo spesso dalla partita (5,5).

ROLANDO: sta sotto la punta o davanti ai due centrocampisti, a seconda del momento del match. Gara generosa, con qualche buona idea (6). COSTANTINO: fa quello che può, anche perché entra quando la partita non è ancora decisa, ma certamente è già segnata (6).

COMI: la sensazione è che aiuti meno del solito la squadra, ma, a parziale discolpa, c’è il fatto che gli arrivano davvero pochi palloni giocabili (5,5).

ZERBIN: anche questa volta combina poco e quel poco lo fa male. Purtroppo da più di un mese è quasi sparito dai radar. Peccato, la Pro ha bisogno della sua versione migliore (5). ROMAIRONE: ritrova il campo dopo un po’ di tempo, verrà buono per le prossime due (6).

2021 - Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500