" />

cerca

Basket Serie C Silver

Vercelli Rices sconfitti ad Arona

La squadra di coach Galdi cala nel finale. Martinotti si infortuna

Reiser Fabio

Fabio Reiser dei Vercelli Rices in azione (foto Coppari)

Trasferta con sconfitta per i Vercelli Rices ad Arona (64-53). Segnali di miglioramento, ma manca ancora l’ultimo miglio, ovvero il carburante per lo sprint finale. L'Arona inanella la terza vittoria di fila e si conferma squadra impegnativa da affrontare, fatto che si nota immediatamente quando piazza un parziale di 13-3. Vercelli Rices distratti, probabilmente con appiccicate le tossine dell'incontro precedente con il Bea Chieri. Il primo tempino va in archivio sul 28-19. Sistemato qualche accorgimento tattico l'inerzia del match si incanala sui binari dell'equilibrio. A rimbalzo la supremazia vercellese è evidente, Martinotti e Reiser controllano i tabelloni con autorità, i problemi arrivano dall’attacco, costretto a puntare spesso sul tiro dal perimetro. Efficace, ma non sempre preciso. Gli avversari comunque perdono lucidità tanto che al 16' il risultato è eloquente: 32-30.L' Arona tuttavia rintuzza il rientro con Realini e Giacomelli, trovando un mini break negli ultimi 60 secondi (al 20' 42-33). Si va all’intervallo con non poche recriminazioni legate a qualche possesso perso banalmente. Si riprende con i cestisti bicciolani decisi a dare una svolta alla partita, ci riescono parzialmente grazie a Ghezzi, strepitoso a rimbalzo e le triple di Morello, Giromini e Gagnone. Poco prima della sirena si infortuna Martinotti, che fino a quel momento era stato il migliore dei suoi (al 30' 49-46). Il parziale conclusivo consegna il quintetto di coach Galdi arrembante, Raise bravissimo sia nel confezionare assist che nel concludere. Ed è proprio il playmaker a siglare il sorpasso (50-49). Peccato che il vantaggio sia anche l'ultimo lampo vercellese. Il segmento finale è tutto per l'Arona, innescato da un tiro da 3 punti di Realini che riporta avanti i padroni di casa (al 35' 52-50). Da lì in poi è quasi un monologo, scritto con un break di 15-3. In conclusione Vercelli Rices bravi per 35 minuti, opachi nell'occaso.

Tabellino: Gagnone p.ti 3, Giordano 2, Morello 6, Raise 20, Reiser 2, Giromini 8, Vercellone, Martinotti 12 e Ghezzi.

2021 - Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500