" />

cerca

Ciclocross

Pedale Pazzo: sei campioni di Biella-Vercelli

La società di Borgo d'Ale sugli scudi

Ciclocross

La premiazione con Gianni Riconda

Saranno gli ultimi schizzi di fango a macchiare le bici da ciclocross. 
Domenica 7 marzo a Nichelino si svolgerà la quarta prova della Coppa Italia Csain, aperta ai tesserati di tutti gli enti. La società organizzatrice della gara, il Team Duezerodue, riceverà il testimone da Gianni Riconda e dal suo Team Pedale Pazzo, rimasti al lavoro ininterrottamente dallo scorso 24 gennaio. Grazie a loro, per sei settimane consecutive i circuiti di Borgo d’Ale e Moncrivello sono stati meta di centinaia di appassionati piemontesi, lombardi e liguri. L’ultima prova di sabato 27 febbraio tra i castagni borgodalesi, con oltre 130 partecipanti, ha confermato i numeri di questa voglia di sport che gli organizzatori hanno saputo conciliare con le misure di sicurezza anti Coronavirus.
Per quanto riguarda l’aspetto agonistico, l’arrivederci al ciclocross "made in Riconda" è coinciso con l’assegnazione delle maglie di campione provinciale di Biella e Vercelli. Anche qui il Pedale Pazzo si è distinto portando a casa ben sei titoli sugli 11 in palio per le rispettive categorie. A vincerli sono stati Stefano Barbato tra i Debuttanti, Marco Chiocchetti tra i Senior 2, Massimo Salone tra i Gentlemen 1, Andrea Peruginelli tra i Gentlemen 2, Claudio Menin tra i Supergentlemen A ed Enzo Chiocchetti tra i Supergentlemen B. 
Gli altri campioni provinciali sono Alberto Tonati (Bilake Miasino) tra i Primavera, Raffaele Pionna (Cicli Tessiore) tra gli Junior, Graziano Zanolla (Lessona Bike Team) tra i Senior 1, Alessandro Vivaldi (Canavese Mtb) tra i Veterani 1 e Pietro Destefano (Bicisport Ivrea) tra i Veterani 2. 
«La rassegna era partita con tanti dubbi e titubanze con le prime tre prove, cui siamo poi riusciti ad aggiungerne altre tre - sottolinea Riconda - Ma il successo di partecipazione è stato clamoroso dall’inizio fino alla fine».

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500