cerca

Pro Vercelli a -5 dal Como

Modesto: "Serve più malizia nei minuti finali"

Comi: "Dedicato a Parodi. Pensiamo alla Pergolettese"

Emmanuello Simone

Simone Emmanuello in azione a Gorgonzola contro la Giana Erminio (foto Benedetto)

Comincia bene per la Pro Vercelli il trittico di gare in otto giorni, visto che, dopo il turno di sabato e domenica, le bianche casacche hanno rosicchiato tre punti al Como capolista (ora a -5) e due al Renate (ora a -1), secondo in classifica nel, girone A di Serie C.

Merito della vittoria di Gorgonzola, sul campo della Giana Erminio, di cui mister Francesco Modesto ha sottolineato l’importanza già nell’immediato dopo-partita: “Sapevamo che tipo di gara che ci attendeva anche per le condizioni del terreno. I ragazzi sono stati bravi a fare un tipo di gioco cui, di solito, non siamo abituati. Peccato per il gol preso; forse c’era un fallo in precedenza e comunque mi dicono che forse non era neanche fallo da rigore. Però dobbiamo lavorare su queste situazioni e imparare a guadagnare qualcosa, a essere un po’ più smaliziati”.

Gianmario Comi, arrivato al decimo centro stagionale, ci tiene a fare una dedica speciale: “Questa doppietta e questa vittoria sono per Giulio Parodi che ha avuto un brutto infortunio: gli siamo vicini. Siamo stati bravi e maturi per capire come giocare su un campo in condizioni pessime. Dobbiamo già pensare alla partita di mercoledì in casa contro la Pergolettese, che è in salute; dobbiamo prepararla con lo stesso atteggiamento e la stessa grinta che ci mettiamo ogni giorno. Sotto questo punto di vista, siamo un gruppo eccezionale e faremo di tutto per centrare il nostro obiettivo, che è un sogno per tutti noi e per i nostri tifosi”.

2021 - Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500