cerca

La Serie C a porte chiuse

Voglia di pallavolo: si gioca dopo un anno

In campo Stamperia Alicese Santhià, Red Multimed e Mokaor Vercelli

Mokaor Vercelli

La squadra femminile di Serie C della Mokaor Vercelli (foto Oddo)

Sabato 6 febbraio iniziano i campionati regionali di Serie C di pallavolo fermi dallo scorso febbraio. Le Federvolley piemontese ha deciso di far partire l'attività tenendo conto comunque della situazione pandemica. Le società dovranno rispettare il protocollo varato nei giorni scorsi dalla Fipav.

Nella C maschile sono due le vercellesi ai nastri di partenza: Stamperia Alicese Santhià e Red Mutimed Volley Vercelli. Nella C femminile ci sarà la Mokaor Vercelli.
Nella prima giornata del girone A1 della C maschile la Stamperia Alicese debutterà tra le mura amiche della palestra “Citta” di strada Vecchia di Carisio sabato 6 febbraio alle ore 20,30 contro l’Altiora Verbania. Il Red Multimed è atteso ad Arona dalla Laica Volley (sabato 6 febbraio alle 19). Del raggruppamento a sei fanno parte anche Pastipol Ovada e Volley Novara.

Nel debutto del girone C2 della C femminile la Mokaor Vercelli sabato 6 febbraio alle ore 18 affronterà in casa, alla palestra “Bertinetti” di corso De Rege, l’Ovada. Nel raggruppamento a sei ci sono anche Alessandria Volley, Occimiano, Playasti e Valenza.
L’andata dei due campionati terminerà il 20 marzo. Ritorno previsto dal 27 marzo al 17 aprile.

Sempre che il Coronavirus non crei problemi con rinvii, slittamenti o interruzioni. Ovviamente tutte le partite si disputano a porte chiuse.

2021 - Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500