cerca

Zerbin a mille dopo lo stop per Coronavirus: "Vittoria che dedico a mio nonno Giancarlo"

Modesto: "Il derby? Peccato che non ci sia il pubblico"

L'allenatore della Pro in vista di Novara: "Questa squadra rappresenta l'essenza dei vercellesi"

Modesto Francesco

Francesco Modesto, allenatore della Pro Vercelli (foto di Ivan Benedetto)

“Il mio gol? Ho provato; a volte fai brutta figura perché il pallone va in curva. Questa volta, invece, è andata bene!”. Alessio Zerbin dà un calcio al mese di Covid-19 e trascina la Pro Vercelli al successo contro la Carrarese. “E’ stato noioso stare a casa - ha detto ancora il giocatore nel dopogara di domenica - Avevo voglia di fare, di giocare, come, peraltro, tutta la squadra, visto che non vincevamo da un po’ di tempo. Questa è una vittoria che ci dà fiducia e che tengo a dedicare a mio nonno Giancarlo, che sta attraversando un brutto periodo, e a mia nonna Ada che compie 81 anni. Il derby contro il Novara? E’ una partita molto sentita, abbiamo tutte le carte in regola per fare bene”.

Soddisfatto anche mister Francesco Modesto che analizza il match: “Se giochiamo con questa intensità, i risultati arrivano di conseguenza. Zerbin? Veniva dal Coronavirus, non pensavo di trovarlo in una forma così. Della Morte? E’ un ’99, di proprietà della società, ha fatto bene, ma deve ancora crescere tanto. La Carrarese? Hanno preparato la partita per giocare uno-contro-uno; con loro non puoi mai sbagliare e noi oggi siamo stati squadra. Il 3-1 va bene, ma dovevamo essere più cattivi, perché abbiamo avuto tante occasioni. Il mercato? Il direttore sportivo Alex Casella è stato bravo a prendere certi giocatori, come Leonardo Gatto che ha qualità di categoria superiore: è entrato subito con la giusta mentalità e personalità nel nostro gruppo. Adesso il derby? Peccato soprattutto per questa partita che non ci siano i tifosi. Senza pubblico si perde l’essenza del calcio. Questa, poi, è una squadra che rispecchia l'essenza della gente di Vercelli; dobbiamo continuare a lavorare e non mollare”.

2021 - Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500