" />

cerca

Le bianche casacche hanno una media punti di 1,61 a partita

La Pro Vercelli deve ritrovare quello smalto sparagnino

L'obiettivo è chiudere l'andata con una vittoria

Mezzoni Francesco

Francesco Mezzoni abbraccia Matteo Della Morte a Piacenza (foto Benedetto)

Chiudere nel migliore dei modi il girone di andata che ha visto la squadra di Francesco Modesto protagonista assoluta fino a novembre. E’ questo l’obiettivo che si pone la Pro Vercelli contro la Carrarese nel match del “Piola”. Le bianche casacche hanno 29 punti, media di 1,61 a partita. Un ruolino di marcia che se replicato anche nel ritorno garantirebbe senza dubbio un posto nei playoff. Ma va detto che quanto espresso da Masi & C. fino al recupero vinto a Crema contro la Pergolettese (ultima vittoria dei vercellesi) aveva fatto ipotizzare un campionato da podio. Inutile nasconderlo.

C’è stato un calo e alla ripresa delle ostilità dopo la sosta festiva, la Pro Vercelli a Piacenza non ha certamente brillato. D’altronde Modesto ha dovuto fare a meno di numerosi titolari con il reparto offensivo privo delle bocche da fuoco Rolando, Comi e Zerbin. E non sono assenze di poco conto. Il d.s. Casella è sul mercato per mandare in porto altre operazioni dopo gli innesti di Mezzoni e Gatto. Le trattative andranno avanti per il tutto il mese e chi andrà in campo dovrà mantenere la massima concentrazione e non lasciarsi coinvolgere da voci e quant’altro.

2021 - Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500