" />

cerca

Al "Piola" ultimo match dell'anno solare contro il Pontedera. Rientra Masi. Non ci saranno Bruzzaniti, Clemente, De Marino e Zerbin

Modesto: "Sono convinto che la Pro Vercelli saprà reagire"

L'allenatore dei bianchi: "La sconfitta di Lecco è già stata dimenticata"

Fc Pro Vercelli 1892

La foto ufficiale della Pro Vercelli 2020/2021 (di Ivan Benedetto)

Non lo vive come un imperativo categorico, ma la Pro mercoledì 23 dicembre contro il Pontedera vuole vincere a tutti i costi. Lo si deduce (anche) dalle espressioni più che dalle parole di Francesco Modesto, oggi all’ora di pranzo in conferenza stampa: "Dobbiamo fare bene questa partita e la squadra lo farà. Ne sono certo". 

Il tecnico, quindi, si è soffermato sul momento: "Sono sereno, perché un po' fa parte del mio modo di essere e un po’ perché, a parte sabato a Lecco, la prestazione non è mai mancata. Non mi piango addosso e non cerco alibi. Capisco che la gente guardi i risultati, ma questi sono momenti che nel calcio capitano e che si superano con il lavoro".

Per la gara contro i toscani, le bianche casacche recuperano il capitano Masi al centro della difesa, ma non avranno De Marino, squalificato per somma di ammonizioni, Zerbin, ancora positivo al Covid-19, Clemente e Bruzzaniti, ai box per infortunio. Dall’inizio, quindi, potrebbero esserci uno tra Auriletto e Carosso, Petris e Borello. Calcio di inizio alle ore 15. Arbitra Zamagni della sezione di Cesena.

2020 - Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500